fbpx

WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp

  • SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

GNARE E GNARI SULLE DOLOMITI FRIULANE

Un bel gruppetto a cavalcare forcelle tra le guglie dolomitiche del Friuli

20 07 DolomitiFriulane smallQuando hai un bel trekking itinerante speri sempre che il meteo sia dalla tua parte, ma la legge di Murphy vuole che almeno un giorno si deve ballare tra le piogge o peggio i temporali.

Previsioni per il fine settimana: pomeriggi instabili, mattine così così e allora vediamo di aggiustare le cose va!

Con un bel gruppetto di ragazze e ragazzi chi di un tempo, chi meno recente, chi attuale ci ritroviamo in quel dell'autogrill bergamasco. Le gnare sono di origine mista ma la più nordica rappresenta la parte di gnara più meridionale d'italia. Se fino ad ora non ha capito nulla è perchè la situazione è complessa.

Il primo giorno di trekking è molto leggero, solo 1 ora di cammino! tanto leggero che dopo un frugale pranzo da escursionista ci incamminiamo per raggiungere il bel Rifugio Giaf.

20 07 DolomitiFriulane 1390

Al rifugio veniamo accolti dai nuovi gestiori, molto ggiovani e visto che la giornata è bella una birretta ed una fetta di torta ci vuole! Il pomeriggio è lungo però quindi facciamo girare un pochino le gambe e andiamo ad ammirare quello che faremo il giorno dopo!

IMG 20200731 171119

Nel frattempo la previsione dell'instabilità pomeridiana è rispettata e quindi si va di temporale! Meglio scendere al rifugio prima di prendere acqua, già prima del tempo!

Cena a suon di pasta e patate, spezzatini vari, salsicce e polente. Mettiamo in pancia le energie perchè da domani si inizia a trottare più seriamente. Ne frattempo a cena si imparano di dialetti che spaziano dal siciliano, al milanese, al varesino, comasco, bergamasco dal quale nascono le gnare che vogliono andare a Casso perchè li è Erto e Casso se è Erto!

Non proseguiamo in quanto il resto è censurato!

Al mattino il risveglio è di quelli con cielo azzurro! giornata stupenda e con ottima visibilità e i miei prodi escursionisti iniziano a sgambettare sul suolo friulano, meglio di un Tocai riserva!

20 07 DolomitiFriulane 1397

Con un bel traverso e tanti zigo zago raggiungiamo la bella forcella Urtisiel dove la vista ci porta verso il selvaggio versante delle dolomiti friulane

20 07 DolomitiFriulane 1431

Dalla parte opposta si vede il più idilliaco e turistico Cadore, ma noi a questo giro preferiamo il selvaggio west! e direi che di selvaggio la Val Meluzzo ne ha da offrire!

20 07 DolomitiFriulane 1434

Così pianin pianino arriviamo ad un grazioso bivacco, ma guardando l'orologio è piuttosto presto e che fare? Stare qui a pennichellare? scendere diretti al Rifugio e pennichellare? oppure vista la giornata molto bella, fare un allungo per salire ad un piccolo passo e compiere una interessante e panoramica traversata? L'ultima proposta viene accolta, abbiamo tempo e spazio per fare tutto ciò e quindi via verso l'ignoto

20 07 DolomitiFriulane 1447

Qualcuno sente un profumo di cioccolato alla vaniglia, chissà cosa avrà trovato la gnara più meridionale d'Italia!

20 07 DolomitiFriulane 1451

Essenze strane in montagne strane! dai che tra un po' è ora di pranzo, arriviamo al passo che poi vediamo se ravanare sulla cima o dedicarsi ad una breve pennichella!

20 07 DolomitiFriulane 1459

Si decide per la breve pennichella, la cima la vedo decisamente ripida e soprattutto meglio tenere le energie per il giorno successivo!

Così allegramente scendiamo per la lunga discesa mentre ammiriamo ciò che raggiungeremo e saliremo il giorno successivo

20 07 DolomitiFriulane 1472

L'arrivo al rifugio è abbastanza sofferto sia per il caldo che per la noiosa piana da percorrere, se ci aggiungi la ciliegina sulla torta di una risalita decisa e soffocante ecco le ire degli escursionisti... ma che c'entro io se il rifugio lo hanno costruito sopra! Meno male che il promesso Frico con Polenta è nel menù della sera!

Il simpatico e iper attivo rifugista mi ragguaglia sulle previsioni meteo del giorno successivo che mi mettono qualche dubbio. Mannaggia sembrano peggiorate sensibilmente rispetto a quelle viste la sera prima. Ci aspetta la parte più impegnativa del trekking ed è proprio sulla giornata meteorologicamente peggiore...

Mi leggo e rileggo il bollettino, internet e la copertura telefonica è assente da queste parti, quindi la decisione è difficile. Però l'alternativa non è nemmeno allettante e compromette un pochino il trekking. Nel frattempo c'è chi non si sente di affrontare la salita, cosa fare?

Dopo consultazioni, e ragionamenti chi si preoccupa decide di fermarsi al rifugio, verranno recuperati al rientro e si godranno la giornata di riposo, mentre il resto della squadra salirà l'erta forcella di Val Montanaia.

Visto che i temporali arrivano al pomeriggio concordo con il rifugista una partenza anticipata così aumentiamo il margine del non prendere acqua e al mattino eccoci pronti e quasi pimpanti per la giornata.

Cielo grigio, ha piovuto per quasi tutta la notte, quindi si spera che il cielo ne abbia avuto abbastanza di piangere! Così pronti via verso il bel campanile e se arrivano le avvisaglie di un concreto peggioramento batteremo ritirata senza indugi.

20 07 DolomitiFriulane 1487

Saliamo il faticoso sentiero dentro il canalone della Val Montanaia tra qualche ghiaia e facili gradoni rocciosi

20 07 DolomitiFriulane 1490

ed ecco apparire il simbolo di queste montagne

20 07 DolomitiFriulane 1489

Ora finalmente il sentiero si addolcisce e con qualche zig zag e un paio di pause siamo nella conca degli Spalti di Toro, un incanto nonostante il tempo poco favorevole

20 07 DolomitiFriulane 1494

Dai facciamo una breve pausa per ammiare il campanile e scattare qualche foto. Non finisco di dire la frase che inizia a piovere, prima piano e poi incalza per bene! Mannaggia non poteva aspettare ancora qualche minuto!

Decido che è meglio levarsi subito dai pensieri la forcella, perchè sempre loro, le previsioni, ci dicono che è meglio così! Intanto all'orizzonte vedo una riga di luce chiara e soleggiata ma sai di questi tempi meglio non fidarsi troppo delle apparenze.

20 07 DolomitiFriulane 1496

Ci mettiamo in assetto antipioggia e via come muli verso la forcella. Prima con sentiero dolce, poi più ripido e infine il ghiaione che ti fa fare un passo avanti e tre indietro. Tra sbuffi, un passa di là che è meglio e un "ma sto passo è ancora li", eccoci sulla bella forcella dove veniamo accolti da una bella sventolata di aria mista pioggia! Qualcuno riesce anche a fare foto, io per prudenza ho messo via la macchina altrimenti la devo strizzare quindi niente foto del passo.

Però c'è una nota positiva, le nubi sono alte e abbiamo tutto il panorama al completo, il cadore da una parte e le dolomiti friulane percorse il giorno prima dall'altra. Un incanto! Credo sia una delle forcelle più belle di questo parco! Nubi alte mi danno fiducia che i temuti temporali sono ancora lontani e quindi a parte la pioggia che comunque non è insistente si può proseguire in sicurezza.

Mettiamo il naso verso il canalone opposto, quello che sarà la nostra discesa, e qualcuno deglutisce il groppone che gli si forma in gola dicendo: "Ma noi scendiamo di li?" Io rispondo "si certo" Il viso da testo diventa impietrito! Ma rassicuro che sarà più facile di quanto possa sembrare!

Il primo tratto effettivamente è ripido ma è presente sui detriti una bella e sicura traccia. Quando la pendenza cala leggermente il sentiero diventa di ghiaietto fine che rende scomoda e scivolosa la discesa. Nel frattempo smette di piovere e il cielo si schiarisce sempre di più.

In mezzo al vallone si trova una bella ghiaia, di quelle belle morbide da scendere "sciando". Mi prendo il gruppo e lo trascino al centro. Chi non ha mai fatto queste cose mi guarda con un aria preoccupata dicendo ma sei sicuro? rassicuro che una volta preso piede vorresti risalire per rifarlo! Diciamo che la risalita non era sicuramente nei pensieri di nessuno, ma dopo qualche "culata" si impara la tecnina del tacco sul ghiaione e dietro di me si inizia a sentire il primo "wooow" segno che le gnare iniziano a prenderci gusto!

20 07 DolomitiFriulane 1498

Il canalone ha la sua pendenza ma la bella ghiaia e la giusta pendenza consente una discesa veloce, divertente e sicura

20 07 DolomitiFriulane 1499

In men che non si dica eccoci alla base, con gli scarponi pieni di "polvere dolomitica", ora una bella pausa anche per toglierci i sassolini dagli scarponi e poi via il rifugio ci aspetta e che posto ragazzi!

20 07 DolomitiFriulane 1502

Arriviamo giusto per pranzo! quindi una buona pasta asciutta, per qualcuno anche le costine, è il giusto premio per una giornata bellissima. A proposito e i temporali del primo pomeriggio che tanto ci hanno preoccupato? Non ci sono stati!

Pomeriggio relax al sole, giochi a premi con ricchi cotions seguiti da una squisita cena. Le previsioni? sono la ripetizione della domenica!

Nella notte tuoni, lampi fulmini e acquazzoni e al mattino ci svegliamo con un cielo che timidamente si schiarisce e ci fa partire di buon umore, dai che anche oggi non la prendiamo!

20 07 DolomitiFriulane 1507

Così vediamo le famose cime del Cadore: Antelao e Pelmo

20 07 DolomitiFriulane 1513

Il canalone sceso il giorno prima

20 07 DolomitiFriulane 1514

e finalmente al passo

20 07 DolomitiFriulane 1534

Ora una bella discesa diretta fino alle auto concludendo questa quattro giorni tra forcelle e dolomiti selvagge. Bravi tutti e soprattutto molto simpatici, questo dimostra sempre che in gruppo è più bello, ma soprattutto che senza cellulari si diventa veramente social.

20 07 DolomitiFriulane 1429

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

EVENTI IN EVIDENZA


EPIFANIA ALLE CINQUE TERRE TREKKING RESIDENZIALE

Da: Mer 6 Gen 2021
A: Sab 9 Gen 2021

Levanto (SP)

CONTATTAMI


WhatsApp           WhatsApp

CONTATTAMI

WhatsApp

oppure


WhatsApp

ISCRIVITI AL CANALE


WhatsApp

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

ISCRIVITI AL CANALE


WhatsApp

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.

Abilita il javascript per inviare questo modulo