• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

TOUR DEL MONVISO FORTUNATO... E NON BAGNATO!

Intorno al Re di Pietra tra laghi alpini, rocce, alpeggi e panorami

19 09 MonvisoTrek smallTre giorni prima el previsioni non erano incoraggianti: Molta variabilità tendente al brutto, e il sottoscritto nella disperazione di condurre un gruppo nella nebbia e nella pioggilina ha pensato bene di fare danze propiziatorie. Per fortuna nel gruppo avevamo la donna talismano che solitamente porta sole che unite ai miei talismani e alle danze propiziatorie sembra che tutto sia decisamente migliorato.

Così sulla A4 ci ritroviamo sotto un diluvio universale e nell'abitacolo della macchina i musi sono lunghi! Ma basta arrivare in quel di Pinerolo che la musica cambia e dopo un caffè e una brioches nel noto locale pinerolese, siamo in un pian del Re che doveva essere piovoso ed invece era così

19 09 MonvisoTrek 5769

Con l'umore alle stelle saliamo verso il rifugio, ma consapevoli che l'ora delle nebbie monvisine è giunta affrontiamo il percorso tra l'umido della Valle Po. Ma qui siamo al Monviso e questo è il suo tipico fenomeno.

Intanto che salgono le nebbie incontriamo una abitante del posto

19 09 MonvisoTrek 5776

Così tra le nebbie che vanno e vengono e che ora vengono prepotenti raggiungiamo il nostro rifugio. Varchiamo la soglia ed inizia a piovere! I talismani hanno funzionato. Il rifugio umidiccio e fresco ci accoglie e qui ci "merediamo" a suon di salame, birra e dolciumi vari mentre fuori la nebbia imperversa, ma ragazzi vedrete che tra un po' vediamo la valle Po!

Intanto il gruppo è composto da: Il Finnico italico, l'amico del Finnico, l'intenditrice di the, la donna talismano, la rappresentante della delegazione novarese ma che in realtà è lecchese, l'uomo dei tram, l'infermiera dell'ovest milanese, la moglie del marito e il marito.

Così mentre si pasteggia con del buon cibo tra battute e racconti del tipo "quando ero a militare...", ecco che tutto si rasserena

19 09 MonvisoTrek 5814

E la notte scorre serena

19 09 MonvisoTrek 5821

Driiinnn, suona la sveglia... la curiosità è femmina? no è anche mascula e mi fiondo a vedere come è messo il cielo... beh meglio di qanto mi aspettassi, così dopo colazione eccoci in cammino felici e con il cielo azzurro ma anche tanto freddo... pare inverno!

19 09 MonvisoTrek 5841

Un lungo traverso e raggiungiamo il Passo Gallarino mentre le nebbie tornano, ma qui siamo in Valle Po... vedrete che svalicati in Val Varaita la musica cambia!

Così ogni promessa deve essere mantenuta e infatti lasciata la nebbiosa Valle Po eccoci svalicare in Val Varaita

19 09 MonvisoTrek 5886

Ora ci tocca una lunga discesa nel bellissimo bosco di Pino Cembro, una rarità da queste parti, soprattutto per un bosco puro. Mentre finalmente ci togliamo qualche strato di indumento, ci concediamo una pausa ristoratrice ammirando le vicine cime tra la Val Varaita e la Val Maira.

Le previsioni annunciavano i consueti annuvolamenti e difatti nella lunga risalita verso il Rifugio eccole avanzare... sfumata anche questa occasione di salire su un 3000 facile per ammirare il Monviso... a che serve salire nella fredda nebbia di settembre? meglio stare al "caldo" del rifugio. Ecco una nota negativa: Come è possibile che nel 2019 un rifugio non abbia almeno la stufa nella sala da pranzo? Umido fuori, umidiccio dentro ma noi ci scaldiamo a suon di the, e salame... beh io mi sono bevuto la birra!

Arriva sera ma questa volta le nebbie restano... mannaggia niente foto notturna! ma domani è previsto ancora bel tempo per la mattina e rischio acquazzoni nel pomeriggio, come sarà il mattino?

Eccolo!

19 09 MonvisoTrek 5944

Ma che freddo ragazzi! meno male che siamo a inizio Settembre... l'estate non è ancora finita ma qui sembra di stare ad inizio inverno! Iniziamo a salire verso il primo passo della giornata, qualcuno annaspa tra la digestione, il freddo e la fatica dei giorni precedenti. Ma tra qualche consiglio di postura e un dai che manca tanto raggiungiamo l'agognato passo dove mettiamo piede in terra di Francia

19 09 MonvisoTrek 5961

La discesa la faccio per un bel sentiero diretto, risparmiamo tempo e soprattutto arriviamo prima al sole, perchè qui c'è da battere i denti!

19 09 MonvisoTrek 5969

Dai che al Refuge du Viso (ci sarà l'accento sulla o?) ci beviamo un caffè! Ma giunti al rifugio pare che siano scappati tutti, rifugista compreso che con un bel cartello ci informa che "torna subito!" Meno male che abbiamo le nostre scorte!

Almeno c'è il bagno!

IMG 20190909 WA0003

Anche qui il freddo e l'aria lascia qualcuno con movimenti ventrali sinistri, ma il guerriero tiene duro! Intanto lungo la salita al secondo passo facciamo altri graditi incontri, stavolta è una lei!

19 09 MonvisoTrek 6016

Qui il pausone fotografico è d'obbligo, tra maschi di stambecco e femmine con i cuccioli dell'anno c'è nè da fotografare e raccontare. Sempre belli questi animali.

Il culmine del nostro passo è ormai vicino e in breve lo raggiungiamo giusto per la pausa pranzo. Ma che freddo! ci copriamo bene e mangiamo baciati dal sole di Francia, ora abbiamo il famoso buco di viso. Non saliamo al colle delle Traversette a scapito del primo traforo alpino in assoluto, credo meriti la gloria del passaggio. Così armati di lampada frontale entriamo nel tunnel e dopo aver percorso i suoi 75 m di lunghezza eccoci in Valle Po di nuovo... Benvenuti in Valle Po!

19 09 MonvisoTrek 6030

Nebbia! Sono bastati 75 m per passare dal sole pieno alla nebbia! sembra incredibile ma è tutto vero!

Per fortuna che mano a mano che scendiamo usciamo anche dalla nube. Così allegramente e con un pizzico di nostalgia raggiungiamo il Pian del Re concludendo il nostro bel trekking.

Complimenti a tutti, bel gruppo coeso e simpatico, meteo non si poteva chiedere di meglio viste le previsioni e direi che di sole ne abbiamo avuto. Ah a proposito, appena abbiamo messo piede al bar per la consueta birra ha iniziato a piovere... i talismani funzionano!

19 09 MonvisoTrek 5848

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner
Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.