• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

UN TAOU BLANC CHE PIU' BLANC NON SI PUO'!

Giornata di alta quota, tra allegria, sole e nubi

19 08 SentFioriAdamello smallAltra giornata altra smacchinata! questo è il fine settimana per me dei viaggi lunghi. Ceresole Reale è ben lontano da Milano, qui siamo alle porte della Francia.

Oggi pare che non mi sono dimenticato nessuno, a parte qualche defezione dell'ultimo.

Si parte per la Valle dell'Orco, che il nome anche se fa sembrare qualcosa di sinistro, è una valle molto bella e ricca di acqua. Con settembre non ci sono divieti di transito e riusciamo a salire sull'erta e tortuosa strada del Nivolet, dove anche la macchina arranca in salita a causa dell'altitudine!

La giornata è a metà tra le nubi, il cielo azzurro e il sole. Le nubi sono alte e non ci precludono l'ampio panorama. Il morale del gruppo è alto, oggi risulterà allegro e ben motivato, quindi anche la guida è più rilassata.

Ci incamminiamo lungo la larga poderale che porta ai laghi e in breve imbocchiamo il sentiero tra le ampie e panoramiche praterie alpine del Nivolet

19 08 SentFioriAdamello 5710

Il cielo cupo viene gradualmente sostituito da un effimero sole, che va e viene, ma ci regala colori e ombre meravigliosi e le nuvole che formano enormi batuffoli bianchi... preludio dell'instabilità atmosferica che è sempre meglio tenerla d'occhio.

Intanto il Gran Paradiso, fa la sua "porca" figura

19 08 SentFioriAdamello 5708

Abbiamo anche le Levanne a confine con la Francia

19 08 SentFioriAdamello 5704

Il sole esce e il sorriso pure

19 08 SentFioriAdamello 5714

Ora il sentiero si fa più ripido e non mollerà fino al Colle del Leynir! Non abbiamo ancora raggiunto i 3000 m e nel gruppo c'è trepidazione, anche oggi c'è chi è la prima volta che affronta una escursione in alta quota.

Sali di qui, sbuffa di la così tra un dai che ce la fate e un "tranquilli che in cima spiana!" superiamo il limite dei 3000 m e siamo ufficialmente ai piani alti delle alpi. Aria fine e fiato corto, ma il cielo che lascia ampi spazi di sereno ci da forza e raggiungiamo il Colle, dove finalmente buttiamo l'occhio in Val di Rhemes. Intorno a noi si sente lo scricchiolio del ghiaccio che si scioglie e lascia cadere i detriti dalla Punta di Leynir, la montagna soffre e piange il troppo caldo degli ultimi anni.

Un po' di relax e siamo pronti per affrontare l'unico tratto tecnico della giornata: una paretina sfasciumosa con brevi passaggi di II°. Tento di farmi strada ma il percorso più breve risulta esposto e delicato e per alcuni potrebbe risultare difficile essendo alla prima esperienza; meglio il percorso più "sfasciumoso" ma meno esposto e ricco di appigli.

Un po' di consigli: metti il piede li, la mano la, spingi... resta più a destra ora a sinistra e in men che non si dica siamo sopra la bastionata rocciosa, ora il sentiero ritorna ad essere comodo e facile.

19 08 SentFioriAdamello 5718

Ci prendiamo un break. La cima è ben visibile e per alcuni risulta lontana, ma la mia rassicurazione che puntualmente viene presa alla leggera suggerisce che non è poi così lontana come sembra. Poi basta dire che non si mangia finchè non si giunge in cima che si sale veloci di stomaco!

Morale che in circa 30 minuti siamo tutti in cima e finalmente ci possiamo gustare il nostro pranzo frugale. Chi le gallette, il sottoscritto, chi il classico panino e chi un vascone di insalata.

Sotto di noi ammiriamo il ghiacciaio del Taou Blanc (detto anche dell'Aouille)

19 08 SentFioriAdamello 5720

Come sempre accade "time flies" è già ora di scendere, le nubi pare vogliano arrabbiarsi un pochino e se riusciamo ad arrivare prima che piova è una buona cosa!

Il cielo comunque ci regala ancora delle belle immagini

19 08 SentFioriAdamello 5727

Ma verso sud il nero avanza, quindi "gambe in spalla" ma prima scattiamo qualche foto!

19 08 SentFioriAdamello 5748

Così arriviamo alle auto, felici, senza pioggia e soprattutto in tempo per la meritata birra!

Complimenti a tutti, bravi e bel gruppo, alle prossime uscite

19 08 SentFioriAdamello 5722

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner
Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.