WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp

  • SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

UN GIRO DELLA GREINA TORMENTATO

La meravigliosa traversata della Greina in una pazza e strana estate

19 07 GreinaGiro smallAh le previsioni meteo, si chiamano previsioni e rimangono tali. Mai delle certezze, come dire "mai una gioia!". Con un bel gruppetto ci ritroviamo in quel del canton ticino a fare colazione in un bar dove il caffè ha un prezzo decente, certo le brioches non saranno il massimo, ma almeno così abbiamo risparmiato un po' di tempo utile per mettere in moto la complessa logistica auto della giornata!

Dopo aver opportunamente sistemato le macchine in maniera strategica per il ritorno e atteso il bus eccoci sulla stretta e tortuosa strada che ci porta ai piani alti della Greina. L'autista del bus esegue delle manovre da manuale su una stradina di montagna degna della fama nepalese e in men che non si dica siamo alla partenza del sentiero.

L'orario purtroppo è tardivo, perchè anche in Svizzera non hanno molto senso alcuni orari dei bus dedicati agli escursionisti! vai a capire con che logica stabiliscono le corse. Intanto siamo subito sul pezzo.

19 07 GreinaGiro 4739

Iniziamo la nostra salita, mentre anche le nubi iniziano a salire eppure io sul bus non le ho viste! battute a parte raggiungiamo la graziosa Capanna Scaletta mentre inizia a piovere. Sembra passeggera, quindi meglio raggiungerla e fare una breve pausa.

All'uscio la rifugista mi sottolinea che il pavimento è pulito e bisogna togliersi gli scarponi prima di entrare. Passiamo dalla porta secondaria e scendiamo nel locale scarpe ma vista la breve pausa sostiamo li in attesa che spiova. In quel frangente scende anche la rifugista ripetendo a tutti che ha appena pulito il pavimento e che non bisogna stare qui ma togliersi le scarpe e salire al bar. Nel contenpo vengo rimproverato perchè sto sgranocchiando una galletta e mi ripete che il pavimento è pulito. Dunque riepilogando: nel bar non si può entrare con gli scarponi e ci sta, nel locale scarponi affollato di gente, non si può sostare con gli scarponi sgranocchiando la galletta di riso perchè ha appena pulito e qui direi che non ci sta. In più bisogna togliersi subito gli scarponi e salire al bar a consumare! Deduco che se vuoi semplicemente ripararti dalla pioggia nel rifugio.... e sottolineo la parola rifugio bisogna CONSUMARE! Direi che il concetto di rifugio sta andando verso una strana deriva più cittadina.

Per fortuna iniziano a comparire di nuovo ampi spazi azzurri, e l'ottimismo invade le nostre speranze, poi le previsioni parlavano comunque di sole e qualche breve acquazzone. Ripartiamo trovando subito un altopiano della greina decisamente innevato che ci riporta alla primavera

19 07 GreinaGiro 4748

Ma per fortuna esce sempre di più il sole

19 07 GreinaGiro 4753

Ora possiamo procedere tra nevai e prati ricchi di soldanelle, chiaro segno che la neve qui è andata via da poco. Raggiungiamo il bivio per il famoso arco e notiamo che per raggiungerlo è tutto innevato, direi che la deviazione la faremo in una prossima proposta!

Nel frattempo incalza il vento e nubi più scure fanno la comparsa, uff! mi sa che arriva un'altra veloce nuvoletta fantozziana! Il giro prevede un'altro rifugio e da dove siamo arrivati abbiamo a circa 1h 15 di cammino per raggiungerlo, quindi abbiamo dei ripari non molto lontani nel corso della traversata.

Ma non è la pioggia a farmi venire un punto di domanda ma è quel piccolo fulmine che all'improvviso e non molto lontano da noi schiocca sopra le nostre teste! Siamo nel bel mezzo del pianoro tra chiazze di neve e rocce insomma uno di quei luoghi che piacciono molto ai fulmini. Che fare? correre verso uno dei due rifugi non mi sembra un'ottima idea. Quindi il mio processore quad core effettua una scansione veloce della zona cercando un avvallamento, un anfratto o qualsiasi altro punto meno esposto dove ripararci temporaneamente.

Un provvidenziale e poco spazioso masso spiovente in un piccolo avvallamento sembra il punto meno esposto. Con i temporali ci sono vari accorgimenti, primo fra tutti allontanarsi da punti che possono attirarli. Anche i massi possono essere degli attira fulmini, soprattutto quelli ferrosi, però se il masso è abbastanza spiovente e ci si riesce a riparare sotto di esso senza restare a contatto con la roccia stessa può essere un riparo, certo ce ne sono di migliori e non è nemmeno poi sicuro, ma in mancanza di altro è sempre meglio che restare in campo aperto e sulla neve!

Come è arrivato rapidamente, il mio "naso" dice che se ne andrà rapidamente. Difatti il vento soffia forte e con se sta spazzando via la nube "tossica" e nell'orizzonte rivedo quel cielo azzurro che speravo.

Dai ragazzi riprendiamo il cammino! vedrete che ora passa e tornerà il sole! così è stato ma vista la giornata piuttosto movimentata meglio non sederci sugli allori e per la prossima pausa meglio raggiungere il prossimo rifugio.

Intanto il paesaggio verso la valle del Motterascio è decisamente islandese

19 07 GreinaGiro 4761

Così mentre il sole prende sempre di più il sopravvento ci dirigiamo più sereni alla prossima capanna

19 07 GreinaGiro 4763

Cambio di versante e la neve sparisce, qui ora sembra di essere a Luglio con la marmotta che ci saluta

19 07 GreinaGiro 4787

Finalmente capanna mentre le nuvole scure si allontanano sempre di più!

19 07 GreinaGiro 4790

Una bella pausa al sole ci vuole, ora possiamo asciugare i piedi, e goderci un po' di pace e tranquillità prima di scendere alle auto logisticamente sistemate!

19 07 GreinaGiro 4797

La discesa sarà diretta e per fortuna al sole al cospetto di una stupenda cascata

19 07 GreinaGiro 4816

Grazie a tutti per aver partecipato. Escursione un po' frettolosa per via dei temporali e poche fioriture ma sicuramente una bella gita.

Bel gruppetto allegro e zelante!

19 07 GreinaGiro 4758

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

CONTATTAMI

WhatsApp

oppure


WhatsApp

EVENTI IN EVIDENZA


ALPE DEVERO, IMPARIAMO A CIASPOLARE

Da: Dom 19 Gen 2020
A: Dom 19 Gen 2020

Baceno (VB)

IN VAL DI THURAS CON LE CIASPOLE

Da: Sab 8 Feb 2020
A: Lun 10 Feb 2020

Cesana Torinese (TO)

COSTIERA AMALFITANA TREKKING STANZIALE

Da: Ven 24 Apr 2020
A: Lun 27 Apr 2020

Agerola (NA)

ISCRIVITI AL CANALE


WhatsApp

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.