• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

UN GRANDE PIZZO VALGRANDE

Una "tranquilla" sgambata ad anello all'Alpe Veglia.

18 09 VegliaValgrande 5480smallCosa si fa quando il gruppo è giovane e pieno di belle speranze? si va a sgambare!

Così al ritrovo milanese ecco comparire qualche faccia ormai nota e qualche faccia nuova che conoscono la faccia nota, così notiamo che il mondo della montagna è piccolo e pieno di volti noti. Sarà ma questo non l'ho notato solo io! Per fortuna nel gruppo non c'era un notaio altrimenti lo avrebbe notato anche lui!

Chissà perchè mi escono queste battute di prima mattina!?

Comunque si parte da Milano con un cielo insipido, le previsioni meteo ci garantivano una giornata in partenza muffa e poi con schiarite, ma questa volta anche meteosvizzera non è stata precisa come al suo solito e così dopo aver fatto colazione nella famosa bisteccheria di Gravellona Toce ci inoltriamo in Val d'Ossola dove a sorpresa ci comapre un bel cielo azzurro! Stavolta le previsioni sono meglio delle aspettative.

Con questa premessa l'umore della giornata sale a 1000 e noi scalpitiamo per iniziare a camminare.

Alla partenza del sentiero tento uno spiegone ma vengo subito allontanato dal parcheggiatore, oggi c'è traffico all'alpe! Così dopo che ho spostato con cura il gruppo verso un'area meno affolata del traffico alpestre ci mettiamo in cammino percorrendo la noiosa strada poderale per l'Alpe Valle, ma per fortuna il gruppo di oggi ha una buona gamba e in poco meno di un'ora siamo all'Alpe Vallè mentre da lontano il Pizzo Diei ci saluta

18 09 VegliaValgrande 5412

"Da qui ragazzi inizia il sentiero!" "Ora faremo un traverso e poi si inizia a salire decisi"

Così i ragazzi e le power girl di oggi iniziano a pompare sui polpacci come se non ci fosse un domani! La risalita dell'ontaneto è umida e il sudore scorre a fiumi. Ma tranquille dopo non spiana! ma si addolcisce. Così eccoci uscire allo scoperto

18 09 VegliaValgrande 5420

Una pausa è doverosa, qui ammiriamo la maestosità dell'ambiente perchè il Veglia è maestoso....

Ma meglio non fare pause troppo lunghe oggi la salita è lunga e supera i 1200 m di dislivello che poi chissà perchè tra saliscendi microsalite e microdiscese risultano sempre di più!

Dunque quando il gioco si fa duro i duri iniziano a durare e oggi abbiamo una discreta delegazione femminile che camminano come delle lamborghini e qualche escursionista "masculo" (ergo dialetto siculo da non confondere con i soliti doppi sensi) che sgambano come treni ad alta velocità... meno male ogni tanto mi riposo anch'io!! Quindi raggiungiamo il bordo del pendio erboso che conduce al Passo del Croso con vedute alpine

18 09 VegliaValgrande 5431

E finalmente raggiungiamo il passo tra le brume e le nebbie che danzano insieme a noi

18 09 VegliaValgrande 5437

Pausa ristoratrice, ma non appesantiamoci troppo perchè abbiamo ancora qualche dislivello da consumare, tanto per gradire ne mancano ancora 150 non sono tanti ma nemmeno pochi soprattutto dopo un panino al salame!

Mentre qualcuno corre alla ricerca del cappellino scappato dalla sua testa noi pranziamo e ammiriamo il paesaggio di landa glaciale del Passo del Croso. Che meraviglia sembra di essere in Islanda!

Mentre sogniamo viaggi esotici nelle terre fredde, l'aria frizzante ci ricorda che nel pomeriggio si annuvola, quindi se vogliamo la garanzia del panorama meglio riprendere a salire... e con la solita fortuna sfacciata il cielo sembra volerci regalare il panorama che dalla cima ci mostra in tutta la sua imponenza il Monte Leone

18 09 VegliaValgrande 5446

Stretta di mano di vetta ai signori e bacio di vetta alle signore ci possiamo finalmente mangiare il nostro panino in santa pace e con un panorama strepitoso... forse non quelle vette alte che vedi tutto dall'alto ma sicuramente da un punto di vista strepitoso sulle montagne del Veglia.

Chi fotografa, chi mangia, chi studia la carta alla ricerca delle cime, chi sonnecchia. Questa è la pausa di vetta!

Ragazzi la cima è bella ma ci conviene scendere, inizia ad annuvolarsi e soprattutto il tempo corre e la discesa non è delle più brevi!

Così giù per la landa

18 09 VegliaValgrande 5488

Tocchiamo il Lago Davino... pensa se fosse stato di vino! battutaccia!

18 09 VegliaValgrande 5494

Poi giuuuuu dove tra i bramiti dei Cervi che in lontananza cercavano di attirare l'attenzione delle femmine raggiungiamo le marmitte dei giganti, che non sono quelle che si montavano negli anni 90 sui motorini!

18 09 VegliaValgrande 5506

Per finire scendiamo a Cianciavero nella piana del Veglia tra i merenderos che pascolano cani, signore in scarponcini che si sono godute la polenta al rifugio e noi che ormai negli occhi e nella testa abbiamo solo la necessità di una birra!

Così scendiam scendiamo per un'altra noiosa strada poderale spaccaginocchia ma per fortuna che abbiamo fatto il pieno di sentieri poco prima

18 09 VegliaValgrande 5521

Complimenti a tutto il gruppo, bella escursione, gente simpatica con un bel passo che ci ha permesso di fare un bel giro ad anello... ma soprattutto grazie ALpe Veglia per averci regalato la tua natura stupenda

18 09 VegliaValgrande 5480

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner
Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.