• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

MAGICO VALLONE DELL'EPEE IN VALGRISENCHE

Una bellissima e panoramica salita al Colle Finestra nel Vallone dell'Epee

ValgriEpee-0392

E' Giovedì, guardo le previsioni meteo e mi tiro qualche pizzicotto sulle guance per capire se sto sognando oppure è la realtà! La domenica è previsto bel tempo!

Finalmente un programma viene rispettato e questa volta tocca alla bellissima Valgrisenche con il suo solitario e selvaggio Vallone dell'Epée dove ai suoi piedi sorge l'omonimo rifugio, molto amato a quanto pare dagli oratori!

Partiamo di buon ora e finalmente eccoci alla testata della Valgrisenche o come ho sentito spesso dire dai locali, Valgrisa! Ci incamminiamo per la poderale che sale ai rifugi Bezzie ed Epée, ma dopo poche centinaia di metri lasciamo la fiumana di gente che sale al Bezzi per imboccare il bel sentiero che risale un bellissimo bosco di Larici secolari. Che meraviglia! i Larici sono piante bellissime, con le loro forme a volte bizzarre.

Qui alcuni esemplari sono vecchi di 500 anni e sono di grosse dimensioni, mentre il sottobosco composto da rododendri, mirtrilli e molte specie floreali è molto rigoglioso. Ogni tanto il panorama si concede e mano a mano che saliamo le montagne rocciose lasciano intravedere le più alte cime e i loro ghiacciai. Nel frattempo non incontriamo nessuno lungo il sentiero, ma so che il rifugio sarà completamente pieno. Ma allora dove sono tutte le persone? semplice percorrono una lunga e noiosa poderale per evitare la "scomodità" del sentiero!!! Incredibile ho sempre pensato il contrario e i casi sono due: La gente non sa quanto è bello camminare lungo un bel sentiero, oppure sono io che sono masochista e mi porto le persone lungo la via della sofferenza!!! Beh che ci crediate o no, tutte le persone che mi hanno seguito, alla fine la pensano come me!!

ValgriEpee-0390

Usciamo dal bosco e veniamo accolti dal un bel sole, davanti a noi un alpeggio e poco sopra rocce e ghiacci, un ambiente da favola. Ma lo spettacolo deve ancora arrivare, perchè poco più avanti ci troviamo su del bellissimi prati costellati da Genziane puntate (Gentiana punctata), ne troveremo tantissime lungo il percorso.

Superato l'alpeggio ci alziamo ancora di quota ed arriviamo in vista del rifugio Epée e come da previsione un fiume di persone per lo più di un oratorio arrivano dalla strada carrozzabile per raggiungere la loro meta mangereccia. Noi ci infiliamo in rifugio per un caffè e per riprendere fiato. La giornata è troppo bella per passarla al chiuso, quindi gambe in spalla e via verso il Colle Finestra. Alessandra ha un buon passo e ottima resistenza, quindi anche questo fine settimana ci facciamo i nostri 1000 e oltre metri di dislivello. Il Vallone dellEpée è molto incantevole ed è un bel posto per capire come i ghiacciai hanno creato le valli alpine che oggi vediamo e percorriamo: morene, fronti glaciali creati dalle varie glaciazioni, gradini glaciali. C'é tutto!

ValgriEpee-0400

Puntuali come degli orologi svizzeri eccoci per l'ora di pranzo al colle, un piccolo intaglio nella roccia che fa da finestra tra la Valgrisenche e la Valle di Rhemes. Lo spazio è ridotto e siamo tra imponenti cime rocciose, ma è sufficente per ammirare due giganti delle Alpi: Il Gran Paradiso e il Monte Bianco.

Giornata stupenda sia per il cielo azzurro con molte nuvole che disegnano montagne di fantasia e sia per la temperatura gradevole che ci lascia godere di questi ampi spazi.

Affrontiamo la discesa con qualche cautela, visto il terreno lievemente scivoloso, qualche mio consiglio aiuta sempre ad avere il piede ben saldo ed un passo più sicuro e poi si scorre lisci sui bei sentieri valdostani fino a raggiungere di nuovo il Rifugio dove troviamo l'affollamento di un oratorio. Ma prima di scendere a valle facciamo girare l'economia, con una buona birra per brindare alla bella giornata che stiamo trascorrendo.

Così anche un'altra domenica volge al termine con una bella giornata di sole, una delle poche di questa estate fredda e piovosa. Si torna in pianura con ancora addosso la voglia di percorrere sentieri restando a contatto con la natura delle nostre care montagne.

ValgriEpee-0388

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE+

e-max.it: your social media marketing partner
Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.