• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Escursioni con difficoltà alte, impegnative (EE - Escursionisti Esperti)

Sono escursioni con grado EE (escursionisti esperti) con camminate tecniche, su sentieri impervi, esposti, dove potrebbero esserci tratti attrezzati. Dislivelli superiori ai 1000 m e distanze chilometriche superiori ai 12 Km circa. Per maggioni informazioni guarda la pagina: INTERPRETARE LE DIFFICOLTA' ESCURSIONISTICHE

BREITHORN OCCIDENTALE 4.165 m

Lunedì 2 Aprile 2018

BREITHORN OCCIDENTALE 4.165 m

Il 4000 più facile del Monte Rosa

04 02 Breithorn

Facile ascensione alpinistica con ciaspole e ramponi in Valle d'Aosta!

Non hai mai fatto un 4000?

Se vuoi approciarti alle salite in alta quota, su un itinerario facile ecco la gita che fa per te.

Grazie agli impianti del Plateau Rosa a Cervinia questa panoramica cima è possibile farla in giornata. Si parte dalle piste da sci e con un itinerario alpinistico semplice si raggiunge la cima del Breithorn occidentale da dove potrai respirare l'aria sottile dei 4000 m e avere il Cervino ad altezza naso!

L'ascensione non presenta particolari difficoltà occorre solo avere un pizzico di esperienza escursionistica e soprattutto un po' di allenamento fisico in quanto sono 700 m di dislivello da fare in alta quota.

Per partecipare all'escursione occorre essere in buona salute.

HOCHLICHT L'ALTA LUCE UN 3000 CON LE CIASPOLE

Domenica 8 Aprile 2018

HOCHLICHT L'ALTA LUCE UN 3000 CON LE CIASPOLE

Ciaspolata in alta quota con vista privilegiata sul monte rosa

04 08 AltaLuce

Ciaspolata in Valle d'Aosta!

Aprile, periodo in cui le giornate si allungano per bene. Andiamo a cercare la neve a quote superiori per salire su una cima di oltre 3000 m da dove si può godere un panorama superbo.

L'Alta Luce come dice il nome è una elevazione posta a ridosso del ghiacciaio e che grazie alla sua posizione regala un panorama eccezzionale sul Monte Rosa. Sfruttando gli impianti di risalita di Gressoney raggiungeremo il Gabiet dove inizieremo il nostro lungo cammino verso la cima.

Lungo il percorso potremo ammirare il mondo dei ghiacciai da un punto di vista privilegiato, l'ideale per una visione didattica dei ghiacciai e del loro funzionamento.

La ciaspolata si svolge in ambiente di alta montagna molto suggestivo, occorre avere un pò di gamba e non essere alle prime armi con le ciaspole.

MONTA ROSA - PIRAMIDE VINCENT INVERNALE

Sabato 14 e Domenica 15 Aprile 2018

MONTE ROSA - PIRAMIDE VINCENT INVERNALE

Ciaspole, picozza e ramponi per raggiungere il Monte Rosa

Vincent ciaspole small

Se ti piace fare una bella ascensione invernale, questa non la devi assolutamente perdere!

Il gruppo del Monte Rosa offre diverse cime dalle diverse difficoltà, la Piramide Vincent è una delle più facili e in inverno è possibile raggiungerla anche con ciaspole, picozza e ramponi. Dalla sua cima la vista spazia sulle altre vette del gruppo e su buona parte delle Alpi Occidentali. Scopriremo i suoi ghiacciai in veste invernale conoscendone le problematiche causate dai cambiamenti climatici e conosceremo la storia alpinistica di questo angolo alpino.

L'uscita è di due giorni dove il primo giorno è di avvicinamento al Rifugio Gnifetti, mentre il secondo giorno avverrà l'ascensione vera e propria. Verranno utilizzate le ciaspole fin dove sarà possibile e a seconda delle condizioni dell'itinerario, si proseguirà con picozza e ramponi.

Escursione alpinistica dove occorre avere un discreto allenamento e confidenza con l'uso delle ciaspole sul pendii mediamente ripidi. Possibilità di noleggio attrezzatura.

 

PUNTA MARTIN UN BALCONE SUL MARE

Sabato 5 Maggio 2018

PUNTA MARTIN UN BALCONE SUL MARE

Una escursione ad anello tra creste panoramiche con vista mare

11 05 PtaMartin

Escursione in Liguria

Un, dos, tres, un pasito bailante! Non è un corso di ballo ma è l'escursione a Punta Martin che pur presentando una quota modesta è uno scoglio roccioso che domina il Golfo di Genova ed è estremamente panoramica grazie alla sua posizione isolta rispetto ad altri monti.

Saliremo lungo una panoramica cresta con qualche divertente passaggio di roccia che solo nel suo tratto finale presenta la parte più ardita. Per la discesa invece percorreremo un lungo, panoramico e molto più tranquillo percorso salendo anche la cima del Monte Pennello dove è situato anche un piccolo bivacco.

E' un escursione per tanti ma non per tutti, occorrono assenza di vertigini, buona salute e un pizzico di allenamento per superare il dislivello.

LA FERRATA DELLA SACRA

Domenica 13 Maggio 2018

LA FERRATA DELLA SACRA

Ferrata alle porte di Torino con ascensione al Santuario della Sacra di San Michele

05 13 FerrataSacra

Ferrata in Piemonte

Ascensione al monte simbolo di Torino dove è situato il Santuario della Sacra di San Michele, utilizzando la bella e panoramica ferrata "Carlo Giorda".

Qui troveremo che divertirci salendo la compatta roccia del Monte Pirchiriano tra salti di roccia, scalette metalliche e ponti tibetani.

Con la sapiente guida di Mauro, la salità sarà più sicura e divertente.

Per partecipare alla ferrata occorre essere in buona salute, sportivi con esperienza escursionistica e non soffrire assolutamente di vertigini.

LA FERRATA PICASASS

Domenica 20 Maggio 2018

LA FERRATA PICASASS

Facile ferrata con ponte Tibetano adrenalinico

05 20 Picasass

Escursione in Piemonte

Ferrata nuova di trinca, lucida e brillante come le acque del Lago Maggiore. Questa ferrata ha uno sviluppo medio e un avvicinamento breve e permette di muovere i primi passi nel meraviglioso mondo della ferrate. La difficoltà complessiva è media e i punti chiave sono soltanto due: un piccolo traverso aereo e un ponte "tibetano" a fune, quest'ultimo evitabile.

Grazie alla egregia guida di Mauro, si potrà affrontare questo itinerario muovendo i primi passi nel mondo del verticale.

Per partecipare alla ferrata occorre avere esperienza escursionistica, assenza di vertigini e aver già percorso sentieri con esposizione.

MONTE CERVANDONE 3.211 m IL RE DEL DEVERO

Domenica 10 Giugno 2018

MONTE CERVANDONE 3.211 m IL RE DEL DEVERO

Ascensione alpinistica sulla cima simbolo dell'Alpe Devero

06 10 Cervandone

Alpinismo in Piemonte

Elegante, aguzzo e invitante. Il Monte Cervandone con la sua complessa geologia e i suoi versanti ripidi è una cima che pochi salgono. Eppure non è impossibile! Ascensione molto varia: sentiero, canale nevoso, cresta e poi cima. Grazie alla guida di Mauro si sale passando per un canale nevoso di moderata pendenza per raggiungere i piani sommitali del gruppo roccioso del Cervandone, si traversa ed infine si sale per cresta rocciosa.

Dalla cima si domina tutta l'Ossola e il Vallese orientale spaziando fino alle cime dell'Oberland Bernese con Eiger e Jungfrau.

Ascensione complessa dove occorre avere un ottimo allenamento, assenza di vertigini e buone capacità di movimento in terreno impervio.

IL SENTIERO DEI FIORI IN ADAMELLO

Sabato 21 e Domenica 22 Luglio 2018

IL SENTIERO DEI FIORI IN ADAMELLO

Facile ferrata in alta quota lungo antichi percorsi di guerra!

07 21 SentFiori

Ferrata in Lombardia

Il celeberrimo "Sentiero dei Fiori" è una via ferrata che ripercorre i vecchi camminamenti della guerra bianca, prima guerra mondiale. Si tratta di una ferrata non difficile con passaggi esposti ma sempre ben protetta e con diversi ponti tibetani sospesi da percorrere. Un itinerario da vertigine ma mai difficile.

Conosceremo le vicende della famosa guerra bianca e ripercorreremo quegli itinerari di morte oggi diventato invece percorso di pace. Ecco il nome Sentiero dei Fiori".

Dopo la ferrata pernotteremo in rifugio nel versante Trentino della stupenda Val Genova dove il giorno successivo compieremo una bella escursione prima di rientrare a valle.

Ferrata facile ma discretamente lunga per partecipare all'escursione occorre essere in buona salute e con sufficiente allenamento, assenza di vertigini e avere esperienza escursionistica.

IL MONTE EMILIUS A 3.559 m

Sabato 4 e Domenica 5 Agosto 2018

IL MONTE EMILIUS A 3.559 m

Ascensione sulla cima più rappresentativa di Aosta!

08 04 Emilius

Escursione in Valle d'Aosta

Siamo nel cuore delle Alpi meridionali incastrati tra il Parco del Gran Paradiso e Il Parco del Mont Avic. Il Mont Emilius grazie alla sua quota e alla sua aguzza forma a piramide, la rende apparentemente inaccessibile. Eppure esiste un versante che pur essendo ripido è alla portata di un escursionista allenato e non timoroso delle vertigini.

La sua via normale sale dal versante sud ovest con un ripido percorso tra tracce di sentiero, pietraie e sfasciumi (grandi massi da superare). Un itinerario roccioso dove poter scorgere e osservare il risultato di antichi fenomeni glaciali. Scopriremo un bellissimo lago glaciale ai piedi della montagna e potremo ammirare gran parte delle cime occidentali delle Alpi grazie alla sua elevazione e posizione centrale. Un vero balcone panoramico per osservare lo stato dei nostri ghiacciai. L'avvistamento di animali come stambecchi, acquile e se siamo fortunati del Gipeto è quasi garantito.

L'ascensione è riservata a escursionisti esperti, occorre un buon allenamento, e assenza di vertigini.

FERRATA DELL'EMILIUS A 3.559 m

Sabato 4 e Domenica 5 Agosto 2018

FERRATA DELL'EMILIUS A 3.559 m

Ascensione al Monte Emilius tramite la via ferrata

08 04 FerrataEmilius

Ferrata in Valle d'Aosta

Siamo nel cuore delle Alpi meridionali incastrati tra il Parco del Gran Paradiso e Il Parco del Mont Avic. Il Mont Emilius grazie alla sua quota e alla sua aguzza forma a piramide, la rende apparentemente inaccessibile. Oltre al sentiero normale esiste anche la Via Ferrata con passaggi aerei e straordinariamente panoramici.

La base di partenza è il confortevole rifugio Arbolle, dove il giorno successivo con un lungo avvicinamento si perviene prima al Bivacco Federigo e successivamente si attacca la ferrata con un bel ponte tibetano e bei passaggio rocciosi. Questo itinerario è un vero e proprio approccio all'alpinismo per la varietà dei passaggi su roccia. Il rientro avviene per il sentiero normale.

L'ascensione è riservata a escursionisti esperti che abbiano già fatto ferrate e con un ottimo allenamento, e assoluta assenza di vertigini.

Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.