fbpx

WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp

Header2022 1263WEBP

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

VAL PERINO TRA LE CRESTE OFIOLITICHE

Escursione al Monte Belvedere Val Trebbia

Escursione ad anello tra le creste del Mangiapane e Belvedere.

Con questa escursione di gruppo abbiamo effettuato un cambio di programma e siamo andati a scoprire il lato più selvaggio della Val Perino una valle laterale della Val trebbia in provincia di Piacenza.

Le previsioni meteo per la giornata minacciavano pioggia sulle Alpi, soprattutto nella zona della Val Vigezzo dove era previsto il nostro trekking, quindi il sottoscritto carte meteo alle mano si è messo alla ricerca delle aree più prossime a Milano per trovare una alternativa e dopo poco eccola. Perchè non proporre un itinerario inedito, singolare, per nulla conosciuto e con qualche difficoltà tecnica, giusto per mettere del pepe alla giornata.

Così raduno le mie fide escursioniste, le poche che mi hanno dato fiducia in questa giornata ed eccoci sulla giusta carreggiata direzione Piacenza.

Pasticceria, colazione e dopo poco siamo sul sentiero. E' una novità anche per me, quindi avviso che il percorso è stato studiato ma solo sulla carta, quindi lascio ogni sorpresa alle sorprese.

Inizio con una bella e comoda strada, poi la mappa mi suggerisce un taglio su un sentiero tracciato di nero, di quelli che non fa nessuno e che dici, ci sarà ancora? Ebbene l'inizio parte bene, ma nel mezzo del cammin di nostra vita ci ritroviamo per una selva oscura... anzi spinosa. Qui porto le mie escursioniste nel così detto Ravanage, quella pratica che si fa quando si va fuori sentiero e ci si ritrova tra rovi, piante, erba alta, rocce.

La volevate la EE, eccola servita, sarebbe troppo comodo seguire i sentieri! Intanto abbiamo fioriture, piante primitive come gli equiseti e le prime orchidee!

Finito il ravanaggio siamo finalmente sulla retta via e dopo una risalita da ginocchia in bocca eccoci finalmente in cresta

cresta belvedere

La giornata è velata ma ogni tanto trapela qualche raggio di sole, ma si sta bene, non fa freddo e soprattutto la pioggia è lontana.

Raggiungiamo la prima cima e click clack, in lontananza la Pietra Parcellara si distingue dal mare collinare con la sua sagoma rocciosa.  Poi scendiamo ovviamente sul filo di cresta per poi subito risalire alla seconda cima

Cima Filippetti

Anche questa è fatta! Ora che si fa? Guarda che bel crinale dalla parte opposta! sarebbe bello metterci piede. Tra l'altro in lontananza sentiamo dei "c...ni" in moto che si divertono a raspare e rovinare i sentieri con i loro motori puzzolenti e rumorosi. Una pratica che dovrebbe sparire sui sentieri. Sono integralista in questa cosa! Però mi confermano che da li si passa. Quindi per arrivare la? Dobbiamo salire una terza cima per poi fare la quarta e scendere! Le facce sono perplesse: "fino la?" "Ma si cosa vuoi che sarà" la mia risposta.

Increduli conduco le mie fide escursioniste sulla retta via, beh tanto retta non lo è perchè si scende e poi si sale sempre con le ginocchia in bocca. Però alla fine in men che non si dica siamo sulla cima più alta!

Pausa pranzo e dopo qualche chiacchiera si scende diretti laddove i "co...ni" motociclisti hanno "spannato" il sentiero obbligandoci a camminare sui trampoli

sentiero

Dopo il bosco mettiamo piede sulla cresta che miravamo da lontano, qui sembra di essere sulle aride alture californiane. Dai che si scende per la birra!

Discesa nel bosco e sorpresa si passa per una angusta valle, stretta, rocciosa e ripida. Nemmeno sulle alpi le trovi così! Un bel sfasciume tra blocchi di ofiolite, dove si deve saltellare tra un masso e l'altro.

Superato questo ultimo ostacolo siamo di nuovo su sentieri umani, colline fiorite e la voglia di birra che pervade il palato.

Così ritornati alla macchina ci si dirige al sacro terzo tempo, in un pub di Perino dove ci intratteniamo con il Comandante di Brigata e le sue simpatiche battute in puro dialetto piacentino.

Bravissime le mie escursioniste, impavide e coraggiose a sfidare gli ignoti sentieri appenninici!

gruppo escursioni milano

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

INFORMAZIONI UTILI

INTERPRETARE LE DIFFI...

Difficoltà escursionistiche

Come capire se l'escursione che hai visto fa per te!

Interpretare le difficoltà escursionistiche non è cosa semplice per chi è alle prime armi. Qui trovi la descrizione delle scale di difficoltà sia secondo il CAI - Italia (T - E – EE…) e sia secondo il CAS – Svizzera (T1 – T2 …) ...

Leggi tutto...

COME PARTECIPARE ALLE...

Thumb Emoticonquestion

Gite in montagna organizzate con partenze da Milano e Novara.

Perché camminare con noi? Perché andare per monti significa conoscere il luogo che stai visitando e non è semplicemente il seguire zaino in spalla un sentiero indicato da un cartello o segnato su una mappa o il raggiun...

Leggi tutto...

INFORMAZIONI UTILI

INTERPRETARE LE DIFFI...

Difficoltà escursionistiche

Come capire se l'escursione che hai visto fa per te!

Interpretare le difficoltà escursionistiche non è cosa semplice per chi è alle prime armi. Qui trovi la descrizione delle scale di difficoltà sia secondo il CAI - Italia (T - E – EE…) e sia secondo il CAS – Svizzera (T1 – T2 …) ...

Leggi tutto...

COME PARTECIPARE ALLE...

Thumb Emoticonquestion

Gite in montagna organizzate con partenze da Milano e Novara.

Perché camminare con noi? Perché andare per monti significa conoscere il luogo che stai visitando e non è semplicemente il seguire zaino in spalla un sentiero indicato da un cartello o segnato su una mappa o il raggiun...

Leggi tutto...

CONTATTAMI


WhatsApp           Messenger

CONTATTAMI

WhatsApp

oppure


Messenger

ISCRIVITI AL CANALE


Telegram

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

ISCRIVITI AL CANALE


Telegram

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Accompagnatore di Media Montagna
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

Amm Lombardia

GEA SIEB
SINW

 

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.

Abilita il javascript per inviare questo modulo