fbpx

WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp

Header2022 1263WEBP

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

TIMOGNO E BENFIT IN CRESTA

Escursione in Val Seriana Monte Timogno

Una salita da gambe dure con panorami da urlo

Oggi va così poche adesioni, periodo strano? guerra? pandemia? troppe guide in giro? boh chi lo capisce, ci vorrebbe una indagine di mercato. Fatto sta che oggi la giornata ha forse frenato le persone più per il meteo che, come al solito, viene pompato dai media con eccessi quando di fatto gli eccessi non ci sono... Ma si sa anche loro devono guadagnare sui clic dei creduloni, poi leggi l'articolo ed è scritto da un presunto giornalista che scrive con una grammatica italiana peggiore della mia e capisci tutto!

Il micro gruppo sale sulla mia grande auto e ci dirigiamo nella nota pasticceria e panetteria della Val Seriana, dove facciamo colazione a suon di brioches fresche con annesso acquisto di Scarpinocc per la cena! Lo ammetto sono un golosone e buon gustaio ma dai con tutto il correre, camminare e pedalare che faccio qualche strappetto ce lo concediamo!

Ora siamo pronti per la nostra camminata, dove raggiungiamo gli Spiazzi di Gromo deserti, ci siamo solo noi e una spaurata macchina.

Iniziamo la nostra salita tra le solite chiacchiere che ci rompono il fiato, oggi sono strano, a dire il vero più strano del solito! Salgo di buon ritmo e il gruppo segue a ruota. Cavoli ste ragazze ora galoppano bene. Si parla di allenamento, di come migliorare la qualità della camminata ma qui direi che sono promosse.

Intanto il bosco è magico!

bosco orobico

Raggiungiamo finalmente le praterie sommitali e lo spettacolo è unico, abbiamo il Pizzo Diavolo di Tenda, timido timido ci appare il Redorta e in bella mostra il Madonnino. Ma abbiamo ancora da sgaloppare prima di vedere la vera protagonista, lei, la Regina!

Ora abbiamo il ripido pendio che ci porta in cresta e lo risaliamo così "dris per dris" non c'è neve e visto che l'erba tiene saliamo belli tosti, intanto un camoscio si affaccia dalla cresta e ci fa la pernacchia, lui si che corre!

Noi invece raggiunta la cresta iniziamo a rallentare, la fatica avanza e il vento inizia a tirare, non è forte ma sufficiente a farci mettere guanti e cappello e cappuccio!

Cresta Monte Timogno

Da ragazze e ragazzo, la cima ormai è vicinissima, un ultimo sforzo! Eh sì peccato che più sali e più si impenna sta salita! Per fortuna che l'ultimo tratto smolla un pochino e siamo tutti in vetta. Ed eccola la Regina delle Orobie, la Presolana. Non è la più alta ma sicuramente una delle cime più eleganti e interessanti della Lombardia!

Presolana dal Monte Timogno

Qui il vento inizia a farsi sentire, le previsioni quelle serie, annunciavano vento forte a partire dal tardo pomeriggio. Siamo in cima alle 11.45! bravissimi! Va beh che si fa? uno sguardo alla cresta che porta alla cima Benfit, in parte innevata ma sembra buona e pare che dal lato opposto sia pulita... pare!

Così ci armiamo con ramponcini e ramponi, bacchette e con cautela la percorriamo, in queste condizioni non è difficile, in altre è meglio avere una attrezzatura più alpinistica. Alla fine la neve in cresta è sfondosa e marcia, visto che appena sotto sul versante a sud è sgombra da neve decido per fare un lungo traverso. Con i ramponcini e ramponi ai piedi le punte mordono il pendio e ci permette una camminata più sicura.

Risaliamo la parte finale della cresta ed eccoci alla Benfit con il vento che tira ma sopratutto con degli strani nuvoloni neri che incombono tra Presolana e Lago d'Iseo. Mhh non so che dire oggi non annunciavano probabilità di temporali, però le previsioni come dice la parola sono previsioni. Intanto mi affaccio sul versante opposto di cresta e sorpresa! La brece cresta del Benfit più ripida del Timogno è completamente innevata di quella neve schifosa e pucciosa. Direi che non è una buona idea scendere da li!

Dietro font! annuncio, un po' di sconforto si percepisce ma è innegabile che la prudenza non è mai troppa. Poi guarda quei nuvoloni, meglio non fare festa in cresta oggi! Così torniamo sui nostri passi. Anche se la neve è assente parte della cresta è coperta da fanghiglia e consiglio di lasciare i ramponcini così la camminata più sicura e veloce. Ritorniamo sul Timogno, "ancora tu, ma non dovevamo vederci più?!" e poi giù veloci dalla cresta.

discesa cresta

La pausa pranzo la spostiamo dalla vetta alla baita sotto la cresta, così se dovesse fare qualche tuonetto siamo al riparo.

Il nuvolone poi decide di andarsene e ci lascia stare, il sole non è mai mancato ma anche il vento! Raggiungiamo la baita all'arrivo delle piste e ci sistemiamo a mangiare al riparo dal vento e in posizione soleggiata. Insomma una goduria perchè il sole è comunque caldo!

Con la pancia piena si ragiona meglio e in questo caso si cammina meglio, dai facciamo un po' di gambe scendiamo dalla pista così ci rinforziamo i quadricipiti e soprattutto siamo sempre al sole che oggi non guasta, ed è meglio dell'ombra del bosco.

Siamo di nuovo a valle ed è anche presto, una birretta finale sui tavoli del bar al sole ci sta alla grande e così sia! Poi rientro a casa dove una seconda tappa per chi voleva acquistare scarpinocc e colombe pasquali.... puoi dire di no?!

Grazie per aver partecipato e per la fiducia, ma soprattutto complimenti per la forma fisica super!

gruppo escursionismo milano

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

EVENTI IN EVIDENZA


ALTOPIANO DI ASIAGO INCANTO AUTUNNALE

Da: Ven 14 Ott 2022
A: Lun 17 Ott 2022

Asiago (VI)

IL MOTTAC E I CRINALI NORD OCCIDENTALI DELLA VALGRANDE

Da: Sab 22 Ott 2022
A: Dom 23 Ott 2022

Trontano (VB)

LANGHE: TREKKING TRA VIGNETI PANORAMI E UN TERRITORIO DA SCOPRIRE

Da: Sab 29 Ott 2022
A: Mar 1 Nov 2022

Barolo (CN)

COSTA AZZURA TREKKING TRA MARE E MONTI

Da: Gio 8 Dic 2022
A: Dom 11 Dic 2022

Menton - Francia

INFORMAZIONI UTILI

INTERPRETARE LE DIFFI...

Difficoltà escursionistiche

Come capire se l'escursione che hai visto fa per te!

Interpretare le difficoltà escursionistiche non è cosa semplice per chi è alle prime armi. Qui trovi la descrizione delle scale di difficoltà sia secondo il CAI - Italia (T - E – EE…) e sia secondo il CAS – Svizzera (T1 – T2 …) ...

Leggi tutto...

COME PARTECIPARE ALLE...

Thumb Emoticonquestion

Gite in montagna organizzate con partenze da Milano e Novara.

Perché camminare con noi? Perché andare per monti significa conoscere il luogo che stai visitando e non è semplicemente il seguire zaino in spalla un sentiero indicato da un cartello o segnato su una mappa o il raggiun...

Leggi tutto...

INFORMAZIONI UTILI

INTERPRETARE LE DIFFI...

Difficoltà escursionistiche

Come capire se l'escursione che hai visto fa per te!

Interpretare le difficoltà escursionistiche non è cosa semplice per chi è alle prime armi. Qui trovi la descrizione delle scale di difficoltà sia secondo il CAI - Italia (T - E – EE…) e sia secondo il CAS – Svizzera (T1 – T2 …) ...

Leggi tutto...

COME PARTECIPARE ALLE...

Thumb Emoticonquestion

Gite in montagna organizzate con partenze da Milano e Novara.

Perché camminare con noi? Perché andare per monti significa conoscere il luogo che stai visitando e non è semplicemente il seguire zaino in spalla un sentiero indicato da un cartello o segnato su una mappa o il raggiun...

Leggi tutto...

CONTATTAMI


WhatsApp           Messenger

CONTATTAMI

WhatsApp

oppure


Messenger

ISCRIVITI AL CANALE


Telegram

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

ISCRIVITI AL CANALE


Telegram

Ricevi notizie e le news dell'ultim'ora sulle gite in tempo reale

Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Accompagnatore di Media Montagna
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

Amm Lombardia

GEA SIEB
SINW

 

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.