UN SAN LUCIO CON QUATTRO SOLI

Una bella e rilassante giornata tra natura e panorami

Escursione del 21/05/2017

17 05 SanLucio 4078 smallMilano si risveglia con un bel sole e la vista delle montagne nitida, la giornata si preannuncia a dir poco spettacolare.

Radunata tutta la combircola a Como percorriamo la tortuosa strada della Val Colla dove con qualche roccambolesca mavora per parcheggiare, riusciamo a trovare posto tra una macchina con targa elvetica mal parcheggiata e l'altra. 

Ci mettiamo in cammino mentre abbiamo un timido osservatore

17 05 SanLucio 4031

Oggi il dislivello è poco, ma alla fine riuscirò a convincere la combricola del pizzocchero a fare qualche duecento metri in più del dovuto... oggi sono generoso... prima di mettere le gambe sotto il tavolo. Il bosco è fresco ma inspiegabilmente abbiamo chi ha freddo, e chi ha caldo. Il caloroso si fa anche aiutare da una gentil donzella che prontamente gli sfila il gambaletto con una manovra chirurgica di alto livello

17 05 SanLucio 4058

La faggeta è meravigliosa mentre i primi ranuncoli ci annunciano che siamo in pieno avvio di bella stagione, il gruppo procede compatto o quasi e tra uno scorcio panoramico da urlo e l'ombra dei faggi eccoci uscire definitivamente dal bosco baciati da un solleone... anzi come si dice oggi da quattro soli!

17 05 SanLucio 4063

Raggiungiamo il Passo di San Lucio e rimettiamo piede nella amata patria italica, i camini dei due rifugi fumano e lanciano profumi di pizzoccheri e polenta ma siamo in largo anticipo per il pranzo, quindi che si fà? fermi non si stà! e via verso la lunga e panoramica cresta del Garzirola.

17 05 SanLucio 4078

La cima non è lontanissima ma ci sono ancora circa 600 m di dislivello da fare, dalle facce capisco che il desiderio di raggiungerlo è pari a quello del pizzocchero, quindi la decisione è piuttosto ardua. Alla fine sentenzio che vista l'ora salire in cima sarebbe stata lunga senza considerare il raddoppio netto del dislivello, che sarebbe stato altrettanto anche in discesa. Il panorama è praticamente simile a quello del dosso salito, così ci accontentiamo dei nostri 750 m di dislivello odierni e optiamo per la soluzione gustosa

17 05 SanLucio 4118

Ma c'è di più, oltre alla giornata meteorologicamente perfetta, abbiamo anche la piccola chiesetta aperta con tanto di coro svizzero che canta e non ci facciamo mancare la pausa musicale con tanto di pelledoca.

Ora però c'è da scendere, oggi ce la siamo presa molto comoda e tra altre foto, un bel "bosco" di ginestre e l'incontro con un vitellino tenero tenero

17 05 SanLucio 4229

arriviamo alle auto dove ci fermiamo nel bar del paese per una birra veloce. Qui troviamo ancora il coro che intona canti ora ispirati probabilmente da qualcosa di meno mistico è più alcolico ma pur sempre gradevole e di emozione.

Complimenti a tutta l'allegra banda di oggi che ha camminato anche più del dovuto e si è fatta una scorpacciata di pizzoccheri e cime.

17 05 SanLucio 4136

 GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80