NEVE E ALLEGRIA IN VAL TARTANO

Quano una fitta nevicata rende le giornate allegre e spensierate

Escursione del 5 Febbraio 2017

GusmeroliTartano 1253smallUna delle cose belle dell'inverno in montagna è che quando nevica spesso le giornate sono tutt'altro che brutte. Metti una valle selvaggia e poco battuta fatta di boschi di abeti rossi e bianchi, una giornata grigia e nevosa e subito pensi a qualcosa di terribile, invece ti ricrederai! Pensa al bosco imbiancato con le piante che assumono un aspetto fiabesco, le nebbie che ora avvolgono le montagne e poi imporovvisamente le scoprono, tanta neve soffice, i rumori ovattati, assenza di vento, e fiocchi candidi che scendono gentili. Non è sufficente? allora guarda qualche foto e leggi!

Si parte da Milano con la nebbia e arrivati a lecco il cielo è sereno anche se le prime velature iniziano ad ingrigire il cielo. Colazione al bar e poi via lungo la tortuosa strada della "affascinantemente selvaggia" Val Tartano. La sopresa di oggi è che mi aspettavo più neve alla partenza viste le precipitazioni dei giorni precedenti. Ma ero comunque sicuro che bastava alzarsi di 200 m per trovarne molta di più. Dopo la vestizione e il consueto affidamento della tanto temuta Artva iniziamo a camminare lungo la poderale che ci porta all'inizio del bosco, dove una amica ci dice: "Vi alter si matt ad andar in gir cun qel temp chi"

GusmeroliTartano 1177

In realtà c'è un clima ideale, non si suda e non si percepisce freddo e noi la salutiamo ed iniziamo a salire lungo un sentiero nel bosco

GusmeroliTartano 1180

Più si sale e più la neve aumenta e come da previsione, anzi direi con un anticipo di un paio d'ore, ecco che iniza a nevicare! In realtà è quello che attendavamo con trepidazione. Qualche pausa perchè il percorso sale deciso e la neve rende tutto un pizzico più faticoso, così si trova il tempo di fare qualche scatto creativo!

GusmeroliTartano 1185

Sali di qui, sali di là, fai uno zig zag, che meraviglia, che spettacolo ed intanto la nevicata diventa a tratti fitta.

GusmeroliTartano 1187

Usciti dal bosco, avremmo dovuto vedere un panorama stupendo, ma ogni tanto anche le visioni monocromatiche sono affascinanti

GusmeroliTartano 1193

Senza tanta fatica arriviamo al bivacco, già occupato da altre persone. Purtroppo la sorpresa del piattone di pasta caldo in bivacco è sfumata, perchè la stufa era già occupata. Ci sarebbe voluto troppo tempo, ma gentilmente i nostri compagni di bivacco ci hanno offerto un po' della loro polenta che ha messo quel giusto tepore nei nostri stomaci.

GusmeroliTartanoBW 1195

Fuori nevica bene e in circa un'ora saranno scesi circa 15 cm di neve che hanno impreziosito ancora di più l'ambiente. Il caldo tepore del bivacco è bello, ma fuori c'è tanta neve che ci aspetta. Hai presente cosa significa lanciarsi a capofitto nella neve freschissima? Una goduria! scendere scivolando dolcemente e silenziosamente con la neve che in alcuni punti arriva fino alle ginocchia

GusmeroliTartano 1206

Felicità a 1000

GusmeroliTartano 1213

E poi ci sono loro: oooooops i capitomboli

GusmeroliTartano 1232

Ma vuoi mettere fare i capitomboli sulla neve soffice: Return to innocence 

GusmeroliTartano 1233

Nel frattempo la neve è aumentata e noi siamo dei puntini colorati nel bianco della neve

GusmeroliTartano 1247

Purtroppo queste discese sono sempre troppo brevi ed in men che non si dica siamo alla fine del percorso, un pizzico di nostalgia, il bosco oggi ci ha regalato momenti da fiaba, tranquillità, pensieri negativi volati via. Un giorno da bambini. Complimenti alle miss di oggi, bravissime, in gambissima e soprattutto per me è stato bello vedere la felicità nei loro volti.

GusmeroliTartano 1253

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80