L’INCANTO DELLA VAL D’OTRO

Un ristretto gruppo per una grande valle

ValOtro 1014 smallChe succede quando il giorno prima sei in mezzo alle nebbie ed il giorno successivo ti ritrovi al sole caldo e accogliente di una valle dalle mille bellezze? Succede che porti il sorriso da quando scendi dall’auto fino a quando finisci la gita!

Si parte da una nebbiosa Milano mentre il giorno inizia a farsi largo ed una volta arrivati all’imbocco della Valsesia siamo invasi da sole e cielo azzurro.

Colazione al bar prendendo d’assalto le ultime brioches ed intanto l’occhio scappa subito su un cartello “miacce”, questa parola mi si ripeterà nella testa per tutta la giornata! Raggiungiamo Alagna con i parcheggi già colmi di auto di sciatori a farsi spennare su piste finte e neve pessima, mentre noi orgogliosi ci infiliamo nel silenzioso sentiero della Val d’Otro.

ValOtro 0980

Nell’aria si sente il profumo del bosco, della resina con un vago ricordo estivo che sempre nella mia testa mi porta un’altra parola “estate” che insieme a “miacce” oggi mi porta al nirvana! Intanto lungo il sentiero troviamo sculture lignee

ValOtro 0987

Ma ci avventuriamo anche per grotte e vecchie miniere dove veniamo rapidi dalle forme curiose ed effimere del ghiaccio

ValOtro 0998

La temperatura è ottima anche all’ombra si sta bene, ma è ora di uscire allo scoperto e goderci il sole super di oggi

ValOtro 1014

Ci perdiamo tra i piccoli villaggi Walser di Follu e Scarpia inaspettatamente solitari e silenziosi, qualche chiacchiera con un signore del posto per avere la conferma che non potremo mai permetterci una baita da queste parti, ma nello stesso tempo abbiamo trovato un luogo perfetto per amanti in fuga!

ValOtro 1016

Visto che abbiamo camminato “poco” direi che si può proseguire verso gli alpeggi per goderci la meritata pausa, dove ci assopiamo al sole mentre ammiriamo un gruppo di stambecchi intenti a brucare l’erba secca di questo secco inverno.

ValOtro 1022

Il sole inizia a calare dietro le montagne e ci avvisa che forse è meglio scendere, intanto le parole “Miacce” e “estate” rimbombano sempre di più nella mia testa! “Si ma che diavolo sono ste Miacce?” “Dai quando siamo al bar le assaggi e capirai” Intanto però gustiamoci il fine escursione e l’ultimo sole della giornata.

ValOtro 1054

E poi finalmente che Birra e Miaccia sia!

ValOtro 1054 2

Grazie alle super miss di oggi, brave, simpatiche e allegre

ValOtro 1057

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

 

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80