I MISTICI LAGHI DI PAIONE

Escursione tra nebbie, suggestioni e qualche occhiata di sole

Paione 6773 redQuando le previsioni parlano di velature e stratificazioni ci si aspetta di non avere un cielo limpido e sereno, ma almeno la visibilità.

Nei pressi di Domodossola il cielo è plumbeo e le nubi basse ma la speranza è quella che, una volta superata la fascia di nubi, avremmo trovato il sereno.

Il sereno lo abbiamo visto! ma poco sopra di noi lasciandoci nel limbo tra nebbie e sole!

Partiamo con un buon passo allegro e troviamo, nei pressi di un panoramico alpeggio, Cip e Ciop, che ci dicono che i laghi sono molto belli, loro li hanno visti per tutta l'estate!

Paione 6757

Dopo aver fatto le foto di rito ai due asini e al loro gregge misto di pecore e capre che ci pareva più una riunione sindacale, iniziamo la nostra salita verso il primo lago. Le nebbie iniziano a diradarsi e sembra promettere anche una bella giornata di sole, visti i buchi di cielo azzurro.

Paione 6766

Così camminando e raccontando il perchè questi laghi hanno avuto origine raggiungiamo sotto un solleone momentaneo

Paione 6772

Il primo Lago di Paione, che si mostra in tutta la sua bellezza mentre percorriamo il sentiero che sale al secondo.

Paione 6773

Signori e Signore benvenuti ai laghi di circo!!! Non è Moira Orfei che presenta il suo staff circense ma sono le caratteristiche di questi laghi creati da un antico ghiacciaio che una volta ricopriva questa vallata dalle acque limpide e frizzanti. Mentre qualcuno stava per credere alla favola degli Orfei raggiungiamo anche il secondo lago avvolti dalla nebbiolina che ci preclude il panorama, ma ci regala delle suggestioni mistiche... qualcuno asserisce di aver visto anche un'anima persa.... ma quelle le vedremo un'altro giorno! 

Paione 6804

Bando alle ciance, sopra sembra ci sia una speranza in più di bucare le nubi basse e di stare al sole, quindi via, si va lungo il sentiero per raggiungere il terzo lago. Probabilmente oggi il sole vuole giocare a nascondino con noi e quando saliamo prontamente si nasconde dietro le nebbie e dal fondovalle, il sole, ci fa l'occhiolino! Mannaggia a lui!

Ci troviamo un bel posticino al riparo dall'aria per consumare il nostro pranzo frugale con in testa già il desiderio di una buona fetta di torta al rifugio! Tra qualche battuta e racconto, aspettiamo che dalle nebbie lacustri del terzo lago appaia il mostro di Paioness, cugino del noto mostro scozzese! 

Paione 6794

L'attesa è lunga ed il mostro non si mostra! quindi meglio scendere a valle dove il sole ci fa ancora l'occhiolino e dove la fetta di torta ci attende! Scendiamo lungo il sentiero tra sole e nebbie

Paione 6821

Passiamo di nuovo nel bellissimo tappeto di rododendri, mirtilli e qualche piantina di lampone... peccato essere fuori stagione per i deliziosi frutti....

Paione 6848

Raggiungiamo il rifugio dove finalmente ci concediamo una buona fetta di torta ed una birra fresca! come se di fresco non ne abbiamo preso fino ad ora! ma la golosità supera l'umidità della giornata.

Grazie e complimenti a tutti per la bella e piacevole compagnia, complimenti ai nuovi escursionisti.

Paione 6809

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE PHOTO

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80