UNA DOMENICA NELLA SELVAGGIA VAL SOANA

Una calda escursione tra le montagne silenziose del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Forzo 2951Siam tre piccoli escursionisti tra la la lala! Scarsa partecipazione in questa uscita, ma si sa quando il gioco si fa duro i duri iniziano a camminare e gli altri vanno in piscina!!

La Val Soana è il luogo prediletto per chi ama i luoghi spettacolari e solitari: poca gente in giro, anzi nessuno e tanta natura e grandi spazi. Peccato che le nubi di calore avvolgevano le cime delle montagne fin dal mattino e un accenno di temporale ci ha fatto desistere dal compiere il lungo anello. Ma noi il nostro dislivellone lo abbiamo fatto, abbiamo goduto di un ambiente straordinario e passato una giornata in compagnia e allegria.

Siamo partiti con questo cielo

Forzo 2930

Poi le nubi hanno iniziato a salire dal fondovalle

Forzo 2955

Ma noi continuiamo a salire fino al punto più alto della nostra escursione, nubi temporalesche iniziano a formarsi già dalla tarda mattinata e rischiare di fare l’anello correndo con il panino in bocca, dribblando come Ronaldo i fulmini non ci andava. La Casa di Caccia Vittoria era straordinariamente aperta e i simpatici e ospitali custodi di questo antico luogo antico ci hanno accolto ben volentieri, quindi dopo una veloce salita alla Muanda abbiamo optato per il ritorno dallo stesso percorso più diretto in caso di temporale.

Forzo 2960

Il temporale poi non è mai arrivato ma ho saputo che nella valle a fianco ha fatto un po’ di scrosci già dal primissimo pomeriggio… quando si dice che la prudenza non è mai troppa e io sono un prudente.

Complimenti ai partecipanti di oggi che hanno mantenuto un passo degno da EE.

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE+

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80