STREGATI DALLA VAL BREGAGLIA

Escursione tra praterie, boschi e mulattiere ai piedi del Pizzo Badile

BregagliaRed 2089Questa domenica niente cime, ma abbiamo percorso un facile e tranquillo itinerario che ci ha fatto scoprire le bellezze della Val Bregaglia. Gruppetto di varie provenienze ma che è risultato allegro e di grande compagnia.

Prima di varcare il confine elvetico, ci fermiamo a Chiavenna per la colazione e il ritrovo con parte del gruppo, il sottoscritto dopo aver fatto una bella “ravanata” sulla Grigna il giorno precedente ha piuttosto fame e faccio il bis di brioche! Metto un po’ di benzina nelle gambe che oggi anche se l’escursione sarà leggera sono sempre 9 km!

Il piccolo paesino di Soglio è un incanto, la strada che porta verso il paese ci da un anticipo sui panorami che ci attendono per tutta la giornata. La Via Bregaglia originale corre lungo il fondovalle mentre esiste un sentiero più alto e che viene definito sentiero panoramico. Invece a mio giudizio il sentiero più basso è molto più panoramico perché si percorrono ampie praterie che in questa stagione sono un vero tripudio di colori. BregagliaRed 2122
Pronti via! Il sentiero inizia in discesa per poi traversare e raggiungere i pascoli di bassa quota. Quest’anno ho intuito che il mio destino è quello di avere dei motori che mi ronzano intorno e se qualche settimana fa avevamo le moto da trial lungo il sentiero, oggi abbiamo avuto l’elicottero che ha ronzato tutto il santo giorno portando turisti “panzuti” a fare il giretto intorno al Pizzo Badile. Fortuna vuole che la bella giornata e le chiacchiere tenevano lontano il rumore!

Cammina cammina, chiacchiera chiacchiera, spiegone e spiegoncino arriva l’ora di pranzo e ci scegliamo una bella radura panoramica nei pressi del torrente per riposare le gambe e colmare la fame.
Il tempo tiene alla grande, il sole splende ancora nonostante qualche nube inizia ad addensarsi in maniera più decisa. Imbocchiamo un piccolo sentiero che, mettendo a dura prova i nostri polpacci, risale in quota e incrocia la strada che scende a Vicosoprano.
Avanzano ancora poco più di 10 minuti prima che arrivi il bus che ci riporterà alle auto e facciamo una veloce visita al Palazzo Pretorio per vedere gli antichi strumenti di tortura utilizzati nel periodo delle inquisizioni delle streghe!

Anche questa escursione è finita e nella sua semplicità è stata interessante e molto panoramica, grazie a tutti i partecipanti e arrivederci alle prossime escursioni.

BregagliaRed 2142

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE+

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80