I RAMPONCINI DA ESCURSIONISMO

Uno strumento utile sui sentieri innevati o ghiacciati.

Ramponcino punte piccoleRNegli ultimi anni assistiamo sempre di più a lunghi periodi di siccità invernale: Neve assente o scarsa, temperature rigide seguite da temperature miti. Questo se da un lato accontenta gli amanti dei sentieri sgombri da neve, da un altro crea un problema ambientale. Ma per gli amanti dei "sentieri anche d'inverno" il ghiaccio e la neve dura possono compromettere la percorribilità di alcuni tratti di sentieri. Questo tipo di problematica si presenta proprio quando c’è poca neve che, con i cicli di fusione e rigelo, diventa dura e molto scivolosa.

Se ti capita di trovare la brutta sorpresa del sentiero invaso dal ghiaccio specialmente su traversi o tratti esposti ti tocca tornare indietro a meno che tu non abbia i ramponi! Cosa che oltre al costo, pesano nello zaino e ti fanno perdere tempo se devi continuamente toglierli e metterli. Tu dirai: "li lascio sugli scarponi e cammino con i ramponi!" ma hai mai provato a camminare su un sentiero con i ramponi? No? Ecco non farlo! Le punte molto pronunciate del rampone ti farebbero camminare come se pestassi le uova!

Per fortuna è stato trovato un compromesso e sono stati messi in commercio i famosi RAMPONCINI. Questi sono una via di mezzo tra le catene da neve per scarponi e dei ramponi. Si indossano molto facilmente e non è necessario avere calzature adatte, anzi meglio avere pedule da trekking classiche. Attenzione però, questi attrezzi, sono adatti solo su percorsi escursionistici con pendenze non troppo accentuate. Non sono assolutamente da utilizzare su ghiacciaio o su roccia in quanto non dispongono di punte anteriori, non hanno punte sufficientemente pronunciate e non sono bloccate da un ancoraggio saldo sullo scarpone.

In commercio ne esistono di vari tipi: Catene, sottosuola con punteruoli, una sottospecie di corda sintetica ecc.. Io ti consiglio il Ramponcino con elastico che va bene nella gran parte delle occasioni oppure un prodotto più tecnico che si avvicina al rampone classico. Qui di seguito ti riporto i due modelli idonei per la pratica escursionistica con ulteriori dettagli. Ti consiglio vivamente di acquistarli e di tenerli con te nello zaino sempre, anche in estate, dove può capitare di affrontare dei traversi su nevai residui. Il prezzo di questi utili attrezzi varia dalle 20 euro a 50 euro, una cifra sicuramente interessante in confronto alla loro utilità.

RAMPONCINO CON ELASTICO

Ramponcino punte piccoleR
Sono la soluzione ottimale per la maggior parte dei terreni escursionistici. Hanno un sistema a catena con delle placchette nella parte aderente alla suola dotate di punte simili ai ramponi ma molto più corti. Si indossano facilmente e velocemente per mezzo di una gomma elastica ed aderiscono perfettamente agli scarponi da trekking più comuni. Attenzione alle misure perchè in genere hanno una taglia (S – M – L – XL ) che corrisponde ad un range di misure di scarponi. Tieni conto che su scarponi da alpinismo spesso risultano stretti, quindi se hai quel tipo di scarponi considera sempre una taglia in più. Prima di acquistarli provali su uno scarpone simile al tuo!

RAMPONI A 4 O 6 PUNTE

Ramponcino punte grandiR
Sono dei piccoli ramponi con punte più simili ai ramponi tradizionali, sono robusti e offrono una presa maggiore sul ghiaccio vivo. Per contro sono più macchinosi da indossare e nei tratti di sentiero senza ghiaccio o neve possono risultare un po’ più scomodi.

Lascio a te la scelta anche se tutto sommato ti ho già guidato per una tipolgia, ma considera sempre che tipo di escursioni intendi affrontare e se ti servono ulteriori informazioni contattami!

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80