Sabato 3 e Domenica 4 Settembre 2016

IL TESTA GRIGIA UN 3000 DAL GRANDE FASCINO

Due giorni di trekking con salita ai 3.315 m di una delle cime più panoramiche della Valle d'Aosta

09 03 TestaGrigiaTrekking in Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta con la sua particolare conformazione offre diverse cime al di sopra dei 3000 m raggiungibili su sentiero. La Testa Grigia è una cima dal grande panorama, la salita a questa stupenda montagna ci porterà ad attraversare ambienti straordinari: si passa dalle verdi praterie montane del Crest, si sale ai laghi alpini in quota, si raggiungere un passo a confine con la vicina Valle di Gressoney e si sale, con un sentiero un poco più irto e pietroso, il cofortevole Bivacco Lateltin.

Dal bivacco alla cima il percorso è breve ma tecnico ed esposto, adatto ad escursionisti esperti e con piede sicuro. In discesa si torna al bivacco dove passeremo ci prepareremo la cena e pernotteremo. Se avremo fortuna meteorologicamente parlando potremo godere di una stupenda stellata. Il giorno successivo si scende a valle compiendo un bel percorso ad anello.

Una salita di grande soddisfazione più per l'impegno fisico che per i tratti tecnici.

Per partecipare all'escursione occorre essere in buona salute e ben allenati alla camminata in montagna, occorre piede sicuro ed assenza di vertigini. Se vuoi conoscere le difficoltà leggi questo riepilogo: INTERPRETARE LE DIFFICOLTA' ESCURSIONISTICHE

LOCALITA’ Champoluc - Val D'Ayas (AO)
QUOTA MASSIMA 3.315 m s.l.m.
DISLIVELLO

1° Giorno: 1600 m ↑ - 250 m ↓ (possibilià di ridurre di 350 m la salita usando la seggiovia)
2° Giorno: 400 ↑ - 1.400 m ↓ (possibilià di ridurre di 350 m la discesa usando la seggiovia)

TEMPO DI CAMMINO 1° Giorno: 4 h 30 min ↑
2° Giorno: 1 h 30 min ↑ - 3h 30 min ↓ Tempi di effettivo cammino
DIFFICOLTA’ EE (escursionisti esperti) – Livello di sforzo: alto
PERNOTTO Si dorme in bivacco, occorre portarsi cibo e acqua per la sera. La guida provvederà a portare pasta e altro cibo per la cena. Il costo del cibo verrà suddiviso tra i partecipanti. Il bivacco è dotato di coperte e materassi ma occorre avere il sacco lenzuolo.
ATTREZZATURA Zaino, giacca a vento, pile, cappello, guanti, maglia ricambio, pedule da trekking, acqua, pranzi al sacco, sacco da bivacco o sacco lenzuolo, occhiali da sole.
MEZZO DI TRASPORTO Auto private, spese di viaggio divise tra occupanti auto (conducente e guida esclusi)
ORARIO E LUOGO RITROVO

Milano - Parcheggio MM Molino Dorino (Motorizzazione Civile) h 7.00
Novara - Parcheggio punto BLU A4 - Novara est h 7.30

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI, COSTI E PER ISCRIVERTI ACCEDI O REGISTRATI ALL'AREA RISERVATA OPPURE CONTATTAMI 

 

Prenotazioni entro Venerdì 2 Settembre 2016 telefonando al 347 38 63 474 o inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GUARDA QUALCHE FOTO DELL'ESCURSIONE

 

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80