Guarda le ciaspolate e camminate su sentieri innevati in programma

Escursioni invernali sulla neve sia con ciaspole che su sentieri innevati battuti. Sono di norma itinerari in zone a basso rischio valanghe, ma occorre sempre essere dotati di sistema di autosoccorco ARVA, disponibile a noleggio.

Per maggioni informazioni sulla scala delle difficoltà guarda la pagina: INTERPRETARE LE DIFFICOLTA' ESCURSIONISTICHE

  • CIASPOLATA AL PIANO DI VERRA E RESY

    Sabato 23 Dicembre 2017

    CIASPOLATA AL PIANO DI VERRA E RESY

    Una classica che non tramonta mai, sempre bella!

    12 23 Verra

    Ciaspolata in Valle d'Aosta

    Classica ciaspolata di inizio stagione, giusto per riabituarci ad usare gli zatteroni ai piedi.

    Facile ciaspolata al piano di Verra inferiore con un bel percorso ad anello che ci porterà in ambienti di alta montagna straordinari e a vedere un piccolo gioiello Walser. Inutile dire cosa ci sarà davanti a noi: la testata occidentale del Monte Rosa con Polluce e Castore in prima fila a farci l'occhiolino, un bel villaggio Walser e dulcis in fundo il Rifugio Ferraro per una breve sosta prima di tornare a valle.

    Ciaspolata semplice adatta per chi non ha mai ciaspolato, occorre comunque essere in buona salute e non arrivare da lunghi periodi di inattività, la salità è sempre dietro l'angolo.... ma poi c'è anche la discesa!

  • UN FACILE ANELLO AL PASSO DEL MONSCERA

    Sabato 6 Gennaio 2018

    UN FACILE ANELLO AL PASSO DEL MONSCERA

    Una classica ciaspolata per smaltire i panettoni!

    01 06 Monscera

    Ciaspolata in Piemonte

    Se ti piacciono nel seguente ordine: ciaspolate sicure, ciaspolata facilina, panorami e un caldo rifugio sul finale questa escursione fa proprio per te.

    Partiremo alla fine di una lunga strada come si suol dire "nel di dietro dei lupi" dove una graziosa chiesetta ci annuncia l'inizio del percorso, passeremo per un bel bosco di conifere in stile canada, per poi raggiungere una ampia conca e nel punto più alto un bel passo a confine con la Svizzera da dove ci godremo la vista dei 4000 del Sempione. Poi su percorso più semplice scenderemo verso valle dove ci sta anche una pausa in un caldo rifugio. Questo è un luogo di antichi transiti commerciali e ascolteremo la storia di un grande uomo.

    Ti gusta? L'escursione non presenta grosse difficoltà, è adatta ai neofiti delle ciaspole, occorre comunque essere sempre in buona forma fisica e non provenire da un periodo di inattività.

  • MONTE EBRO PANORAMI TRA ALPI E MARE

    Domenica 7 Gennaio 2018

    MONTE EBRO PANORAMI TRA ALPI E MARE

    Una bella escursione appenninica dove si vedono sia le Alpi che il mare!

    01 07 Ebro

    Ciaspolata in Appennino

    Saliamo su una delle cime più alte dell'Appenino alessandrino-pavese, siamo in Piemonte ma la Lombardia dista solo 3 chilometri!

    Se il meteo ce lo consente da questa cima potremo godere di vedute liguri con il mare in lontananza a fare da sfondo in un lato e la pianura con le alpi a fare da sfondo sull'altro.

    Ma non c'è solo la cima, c'è un bel bosco, ci sono i pendii appenninici che possono risultare divertenti con la neve e un bel percorso di crinale.

    L'escursione non è difficile ma occorre comunque un pochino di dimestichezza con le ciaspole e un po' di allenamento per superare il dislivello.

  • COL DU SALVE' E MONT MORION IN VALLE DI S. BARTHELEMY

    Sabato 13 Gennaio 2018

    COL DU SALVE' E MONT MORION IN VALLE DI S. BARTHELEMY

    Ciaspolata agli alpeggi di Fontaney con ascensione facoltativa al Mont Morion!

    01 13 Morion

    Ciaspolata in Valle d'Aosta

    Ciaspolata a due marce! Saliremo al Col du Salvè sopra gli alpeggi di Fontaney un vero e proprio balcone sulla valle d'Aosta in un ambiente stupendo. Partiremo dalle piste da fondo di Saint Bathelemy e salendo per un rado bosco di larici raggiungeremo dapprima l'Alpe Tza de Fontaney in posizione dominante e panoramica e poi con una ulteriore salita raggiungeremo il Col du Salvè da dove potremo godere una bella vista su gran parte della valle.

    Grazie al supporto della nostra Guida Alpina Mauro è possibile, per chi lo desidera, salire di ulteriori 200 m di dislivello lungo una cresta nevosa con qualche roccetta per raggiungere la cima del Mont Morion.

    L'escursione non è difficile fino al Col du Salvè occorre solo un pochino di dimestichezza con le ciaspole e un pizzico di allenamento per superare il dislivello, mentre per chi sceglie l'opzione cima occorrono buone capacità escursionistiche, assenza di vertigini e un discreto allenamento.

  • IL BELVEDERE SVIZZERO DELLA CAPANNA GORDA

    Domenica 14 Gennaio 2018

    IL BELVEDERE SVIZZERO DELLA CAPANNA GORDA

    Ciaspolata sulle nevi svizzere del Canton Ticino

    01 14 Gorda

    Ciaspolata in Svizzera

    La Capanna Gorda è un vero balcone sull'alto Ticino e sulla sua cima più alta l'Adula. Saliremo per una poderale dove la traccia è quasi sempre ben battuta che ci aiuterà nella nostra progressione, passando per un bel bosco prima e per più ampi spazi costellati da piccole baite. Raggiungeremo la Capanna Gorda da dove si gode un panorama invidiabile.

    L'escursione è su percorso facile e ben battuto, occorre solo un minimo di allenamento per superare il dislivello e la distanza di circa 12 Km.

    Escursione in Svizzera occorre avere il bollino autostradale (costo circa € 40,00) che vale per un anno, pari al costo autostradale della A4 e della A5 di una giornata! Chi ne fosse sprovvisto potrà farlo alla dogana e i costi del viaggio saranno ripartiti tra i partecipanti comprensivi del conducente che avrà diritto a trattenersi il bollino! A conti fatti molto più conveniente di qualsiasi autostrada italiana!

  • ALPE LENDINE INVERNALE, SILENZI E PANORAMI

    Sabato 20 Gennaio 2018

    ALPE LENDINE INVERNALE, SILENZI E PANORAMI

    Con le racchette da neve nel gioiellino della Valchiavenna

    01 20 Lendine

    Ciaspolata in Lombardia

    La Valle del Drogo è una piccola valletta laterale della Valchiavenna, un luogo rimasto fermo nel passato dove si trova un alpeggio pittoresco: Alpe Lendine. Qui le baite sono ordinate quasi ad abbracciare la valle con le loro costruzioni.

    Percorreremo un bellissimo e fitto bosco di larici, altissimi per poi entrare in una valle silenziosa e con un ultimo strappo raggiungere la panoramica conca dell'Alpe Lendine. Un luogo per chi ama i luoghi ameni e fotogenici!

    Escursione consigliata per l'ambiente e per gli amanti della fotografia, occorre solo un minimo di allenamento per superare il dislivello.

  • ALPE DEVERO, LA CORONA TROGGI

    Domenica 21 Gennaio 2018

    ALPE DEVERO, LA CORONA TROGGI

    Ciaspolata con salita alla cima della Corona Troggi tra ampi panorami sul Devero

    01 21 DeveroTroggi

    Ciaspolata in Val d'Ossola

    Alpe Devero sempre una garanzia e noi saliamo ad una cima meno battuta dell'alpe, lontana dal caos della piana.

    Partiremo dal Devero e percorrendo una amena valletta laterale raggiungeremo un bel valloncello dove il panorama si fa già molto interessante e scenografico. Da qui punteremo verso un piccolo terrazzino dove lo spettacolo delle cime di "Deverolandia" è sorprendente.

    Dopo la doverosa sosta al terrazzo vista Devero super panoramico, occorre iniziare a salire più decisamente puntando alla nostra cima dove gli ultimi 50 metri ci faranno assaggiare le ginocchia... ma per fortuna è breve! Cosa vedremo? preparati perchè ne vedremo di belle, ma poi si scende a Crampiolo per la lauta merenda!

    Escursione di medio impegno occorre un po' di dimestichezza con le ciaspole e un pizzico di allenamento per superare il dislivello.

  • IL PIZZETTO UN BALCONE PRIVILEGIATO SUL ROSA

    Domenica 28 Gennaio 2018

    IL PIZZETTO UN BALCONE PRIVILEGIATO SUL ROSA

    Una ciaspolata per intenditori tra archeologia sciistica e natura.

    01 28 Pizzetto

    Ciaspolata in Piemonte

    Se sei un vero escursionista sai che ci sono valli e percorsi poco conosciuti ma molto, molto belli per panorami, ambiente e percorsi divertenti. Questo fa al caso tuo!

    Se aggiungi che qui esiste una sorta di archeologia sciistica degli anni che furono, dove non mancheranno le riflessioni, passeremo per residenze illustri sempre degli anni che furono e che assisteremo alla natura sorprendente degli anni che sono, la gita sarà sicuramente interessante e bella.

    Ciaspolata riservata a buone gambe e a ciaspolatori non alle prime armi, dove non mancheranno le discese divertenti.

    Per partecipare all'escursione occorre essere allenati e avere già effettuate altre escursioni con le ciaspole.

  • VAL MAIRA, CIASPOLE E LOCANDA

    Da Giovedì 1 a Domenica 4 Febbraio 2018

    VAL MAIRA, CIASPOLE E LOCANDA

    Quattro giorni nel profondo ovest piemontese in terra Occitana!

    Val Maira

    Ci sono valli che per scelta non hanno voluto impianti sciistici di nessun genere dando più spazio agli escursionisti e a un turismo più dolce, ci sono valli che hanno scelto di puntare sull'ospitalità, sulla genuinità, sulla semplicità e sul far conoscere le loro tradizioni. Una di queste è la Val Maira. In estate è un pullulare di alpeggi e borgate in inverno si trasforma in un paradiso per ciaspolatori, scialpinisti e amanti dell'escursionismo invernale.

    In questi quattro gustosi giorni pernotteremo in una deliziosa  struttura dove il pezzo forte sarà la cena. Ma non andiamo solo per la buona cucina occitana, ci sono le giornate di escursioni su sentieri innevati dove faremo il pieno di bellezza, neve, panorami e allegria scoprendo assieme un po' di natura e cultura locale.

    Le ciaspolate sono con dislivelli compresi tra i 400 e i 700 metri su percorsi medio-facili, occorre solo un po' di abitutine e allenamento a camminare con gli "zatteroni". Per avere un metro di misura spannometrico sull'impegno fisico considera che 500 m di dislivello con le ciaspole corrispondono a circa 700 m di dislivello fatti su un sentiero estivo. Nulla di difficile occorre solo avere un po' di forma fisica e non provenire da un perido di inattività.

     

  • VAL VIGEZZO, FONTANALBA E PIZZO RUGGIA

    Sabato 10 Febbraio 2018

    VAL VIGEZZO, FONTANALBA E PIZZO RUGGIA

    Ciaspolata in luoghi selvaggi e solitari con ascensione ad una cima dal panorama grandioso

    02 10 FontanalbaRuggia

    Ciaspolata in Val d'Ossola

    Fuori dai percorsi comuni dove sarà facile arrivare laddove nessuno è ancora arrivato! Non siamo sulla USS Enterprise del Capitano Kirk ma la Val Vigezzo offre itinerari poco battuti dove la soddisfazione è la gita in se! Aggungi che oltre a tutto questo si raggiungere una cima di tutto rispetto nonostante la quota modesta.

    Partiamo da Arvogno, quello del Lago Panelatte per intenderci, è con un bel percorso invernale raggiungiamo dapprima un bell'alpe dal grande panorama, poi con un traverso si raggiunge la base della piccola parete del Pizzo Ruggia dove con picca e ramponi si risale l'erto pendio fino alla sua sommità. Qui la soddisfazione è massima!

    Ciaspolata di media difficoltà fino all'alpeggio superiore, diventa alpinistico il tratto tra l'alpeggio e la cima dove occorre essere attrezzati di picozza e ramponi. Per partecipare all'escursione completa occorre essere allenati e con ottima esperienza escursionistica, per raggiungere solo l'alpeggio occorre un pizzico di allenamento e capacità di utilizzo delle ciaspole. La cima puo essere diversa a seconda delle condizioni della neve in loco.

  • LA PUNTA DELLA CIALMA

    Domenica 18 Febbraio 2018

    LA PUNTA DELLA CIALMA

    Una cima classica dai grandi panorami sul Gran Paradiso.

    01 28 Cialma

    Ciaspolata in Piemonte

    Ti piacciono le cime? se la tua risposta è sì, e non ne avevo dubbi, allora questa escursione fa per te.

    Partiremo da un piccolo impianto sciistico dove, una volta lasciati gli sciatori alle loro curve e code ai tornelli, saliremo per una ampia dorsale con la nostra cima già in bella vista. Con un ultimo strappo più ripido raggiungeremo la piccola e panoramica cima da dove potremo ammirare il versante sud del Gran Paradiso e molte cime del suo storico parco nazionale.

    Escursione di soddisfazione, dove occorre un pizzico di allenamento per il dislivello ma dal percorso semplice e privo di difficoltà

    Per partecipare all'escursione occorre essere in buona salute e forma fisica.

  • IL PASSO DEL SOLE AL LUCOMAGNO

    Domenica 11 Marzo 2018

    IL PASSO DEL SOLE AL LUCOMAGNO

    Nel cuore della Svizzera in canton ticino panorami e una bella ciaspolata.

    03 11 PssoSole

    Ciaspolata in Svizzera

    Andiamo in Alto Ticino nel cuore della Svizzera dove il Passo del Lucomagno segna il confine naturale tra il nord europa e il mediterraneo. Saliremo a un passo dal panorama stupendo dove guglie e pinnacoli di roccia ci attendono regalandoci un ambiente spettacolare.

    Partiremo dalla strada del Passo, attraverseremo un bel vallone costellato di alpeggi per poi salire al passo del Sole dove solo il nome reclama il suo splendore.

    Escursione con ciaspole di media difficoltà, per partecipare all'escursione occorre essere in buona salute e forma fisica per affrontare il dislivello.

    Escursione in Svizzera, occorre avere il bollino autostradale (costo circa € 40,00) che vale per un anno, pari al costo autostradale della A4 e della A5 di una giornata! Chi ne fosse sprovvisto potrà farlo alla dogana e i costi del viaggio saranno ripartiti tra i partecipanti comprensivi del conducente che avrà diritto a trattenersi il bollino! A conti fatti molto più conveniente di qualsiasi autostrada italiana!

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80